BRESCIA – Dall’1 luglio certificato energetico per tutti gli edifici

1

Dall’1 luglio 2010 la certificazione energetica degli edifici è obbligatoria anche per la stipula o il rinnovo di contratti di locazione o affitto. L’Attestato di Certificazione Energetica (A.C.E.), redatto in conformità alla normativa vigente, deve essere consegnato dal proprietario al conduttore, in copia conforme all’originale, al momento della firma del contratto.

Pertanto gli immobili locati dovranno essere dotati della certificazione che attesta il consumo energetico dell’edificio per il riscaldamento (o il condizionamento), e attribuisce una classe di appartenenza, dalla classe A, la più virtuosa che consuma meno energia, alla classe G, che presenta un consumo più elevato (è lo stesso sistema che siamo abituati ad usare per gli elettrodomestici). In questo modo, in base alla Classe Energetica attribuita all’immobile, il conduttore potrà sapere quanto dovrà spendere, presumibilmente, ogni anno per il riscaldamento.

Ai sensi del punto 9.2, lettera g), della DGR VIII/8745, nel caso di rinnovo tacito del contratto di locazione con decorrenza successiva all’1 luglio 2010, l’A.C.E. deve essere consegnato alla controparte, in copia conforme all’originale. In ogni caso, il mancato rispetto dell’obbligo di consegnare l’attestato alla firma del contratto di affitto o locazione o tacito rinnovo di un fabbricato può costare molto caro: è prevista una sanzione amministrativa da un minimo di 2.500 a un massimo di 10 mila euro (art. 25 comma 17 sexies della Legge regionale 24/06, introdotto dall’art. 1 della Legge regionale 29 giugno 2009, n. 10).

Per ulteriori informazioni, nonché consulenza riguardanti la locazione, la compravendita, la gestione di immobili (siano essi produttivi o direzionali o residenziali), si ricorda che presso la Confartigianato di Brescia, come da convenzione, è attivo un servizio di consulenza a disposizione di tutti gli associati, gestito dal consulente immobiliare Gianfranco Ferrari, tutti i giovedì pomeriggio dalle ore 14,30 alle 17,30 e contattando lo 030.37451.

1 Commento

Comments are closed.