GARDA – Finanziamenti dalla Regione: esultano Limone, Magasa, Tremosine e Valvestino

0

Via libera ai fondi da parte del Ministero degli Affari Regionali, che ha già provveduto a pubblicare la graduatoria: tutti i Comuni bresciani di confine hanno finalmente ottenuto il tanto agognato finanziamento. La domanda era stata avanzata da undici Comuni, che avevano chiesto di poter accedere al ‘fondi per la valorizzazione delle aree territoriali svantaggiate’.

Ogni Comune, dunque, a seguito del via libera del Ministero, potrà accedere a 350mila euro: in altre parole, ciò significa che Valvestino si potrà permettere di finanziare la seconda fase del progetto ‘Dalla marginalità al centro dei processi di sviluppo’, che Magasa potrà puntare alla riqualificazione del borgo Cima Rest, che Limone sul Garda potrà investire in ‘Passeggiando a Limone’ e che Tremosine potrà avviare il secondo lotto dell’allargamento della strada comunale tra le frazioni Pregasio e Sermerio.

Le somme verranno stanziate entro una ventina di giorni e saranno distribuite tra i vari enti. Senz’altro, si tratta di un grande successo per AssComiConf, l’associazione fondata da Marco Scalvini finalizzata a tutelare quei Comuni che vivono in realtà non troppo fiorenti. Scalvini, soddisfatto della decisioni, ha comunque ritenuto opportuno inviare una missiva a Piero Gnudi, il ministro degli Affari Regionali, nella quale chiede che questo intervento non si traduca in una sorta di ‘contentino’. Il presidente di AssComiConf, infatti, auspica che la decisione divenga un riconoscimento strutturale.