BRESCIA – La Provincia aiuta “Concretamente” giovani, over 45 e 55 a trovare lavoro

0

Continua l’impegno della Provincia a favore delle persone e imprese in difficoltà. L’amministrazione, infatti, nell’ambito del piano di aiuti “Concretamente”, ha presentato nuove iniziative dedicate a tre categorie di soggetti residenti in tutta la provincia: 45 giovani con meno di 36 anni che stiano svolgendo o abbiano svolto un tirocinio presso un’azienda locale, 30 soggetti over 45 (20 residenti a Brescia e in provincia e 10 in Valcamonica e Sebino Bresciano) e 63 soggetti over 55 (38 residenti a Brescia e in provincia e 25 in Valcamonica e Sebino Bresciano) senza occupazione.

“Queste nuove misure – spiegano il presidente della Provincia Daniele Molgora e l’assessore alle Attività produttive Giorgio Bontempi – intendono migliorare le azioni di sistema già attuate negli scorsi mesi e sono finalizzate, rispettivamente, nel primo caso a incentivare l’assunzione dei giovani e negli altri due a favorire il reinserimento nel mondo del lavoro delle persone che potrebbero avere difficoltà a causa dell’età anagrafica”. L’obiettivo occupazionale è la stipula di un contratto di lavoro subordinato di durata pari o maggiore a 12 mesi, secondo varie tipologie contrattuali a cui corrispondono determinati contributi per l’inserimento lavorativo.

Per ottenere questo importante risultato, i tre interventi mettono a disposizione di ciascun destinatario ingenti risorse finanziarie: nello specifico, è previsto un contributo massimo di 6.500 euro per ciascun soggetto economico che inserisce all’interno del proprio organico il tirocinante ospitato, mentre per favorire il reinserimento lavorativo degli over 45 e 55 il massimo delle risorse finanziarie messe a disposizione è pari a 8 mila euro a destinatario, ripartiti tra l’ente accreditato per i servizi al lavoro e il soggetto che assume. Tante le novità messe a punto dalla Provincia per ampliare la platea dei destinatari rispetto alle precedenti iniziative.

Per esempio, per il Progetto Over 55 sono ammessi anche quelli che non hanno ancora maturato il requisito anagrafico, ma che lo faranno entro il termine di chiusura del bando (28 giugno 2013). Per la prima volta, inoltre, in via sperimentale per questo target, si prevede la possibilità di ricorrere al tirocinio o work experiences, quale strumento innovativo di reinserimento lavorativo e sociale. Per il Progetto Over 45, invece, rispetto al precedente programma che prevedeva un’anzianità di disoccupazione di almeno 18 mesi, ha ridotto il requisito a 12 mesi.

A tutti e tre gli interventi, infine, come previsto dalla legge, non possono partecipare le persone con disabilità, in quanto destinatarie di interventi provinciali ad hoc. Le risorse finanziarie a disposizione potranno essere prenotate dai soggetti economici locali, per il progetto giovani tirocinanti e dagli enti accreditati per i servizi al lavoro, per i progetti over 45 e 55, entro le ore 12 del 28 giugno 2013, salvo esaurimento delle disponibilità. Per conoscere tutti i dettagli dei progetti, i requisiti necessari per partecipare e avere assistenza è possibile consultare il sito internet. Altrimenti è possibile contattare la segreteria tecnica ai numeri 030.3749342, 030.3749308 e 030.3749278 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 o tramite mail all’indirizzo.

GIOVANI TIROCINANTI

OVER 45

OVER 55