PEZZAZE – Il 31 ottobre torna Halloween alla miniera Marzoli

0

Dopo il successo riscosso lo scorso anno, durante il quale l’iniziativa aveva coinvolto più di 180 persone, quest’anno si tornerà a festeggiare la notte del 31 ottobre in miniera, con visita guidata e moltissime sorprese – o, sarebbe il caso di dire – scherzetti.

Ad Halloween, si sa, i morti tornano in vita… e il simbolo associato a questa data è una zucca, intagliata a forma di viso, nella quale è posta una candela.

Il rito della zucca, così come la festa di Halloween, è di derivazione celtica, ed è associato a una storia che vede come protagonisti un certo Jack e il diavolo in persona.

Ecco perché il tema centrale del nostro “Halloween in miniera” si strutturerà attorno a questo personaggio: quel Satana così temuto, ma, allo stesso tempo, tanto affascinante da spingere un gruppo di turisti a infilarsi nei cunicoli di una vecchia miniera, per cercarlo e trovarlo…

Una leggenda narra che Satana, all’Inferno, abbia perso la propria credibilità e autorevolezza e, per questo motivo, sia stato scacciato dal suo regno, come una volta era stato scacciato dal Paradiso.

Non avendo più alcun luogo in cui rifugiarsi, egli ha deciso di rifugiarsi all’interno dei cunicoli della Miniera Marzoli.

La leggenda racconta che, una volta l’anno, in occasione della festa dei morti, passando fuori dall’imbocco, si possano sentire rumori particolari, come canti lontani e vagoni che stridono sulle rotaie: è il lamento del diavolo che si è rifugiato in miniera. Durante il percorso, ci saranno dei punti in cui i visitatori saranno coinvolti in prima persona: dovranno raggiungere il “rifugio del diavolo”.

Lungo il cammino incontreranno vari personaggi, come Jack O’ Lantern, “Giovannino il Lanternino”, le streghe e Stringy Jack, che li aiuteranno nel loro intento. Questi hanno avuto -chi in un modo, chi nell’altro- a che fare con il Diavolo, tanto che possono raccontare la loro esperienza e mettere in guardia, visitatori e guide, sulle insidie che troveranno.

Ma attenzione, il diavolo è furbo: lui vede e prevede… Per questo, durante il percorso, non ci saranno solo personaggi amici, con buone intenzioni. Ci saranno personaggi inviati dal Male in persona, per confondere, imbrogliare e intralciare il cammino…

La serata avrà inizio con uno spettacolo di magia, proposto ai partecipanti in attesa di entrare in miniera; il Percorso in Miniera, dove si entrerà con il trenino, accompagnati da una guida, per seguire il percorso classico della visita, avrà inizio alle 20:30.

Al termine della visita verrà offerta una degustazione finale con tè, vin brulè e biscotti.

Il costo del biglietto per gli adulti sarà di 8 euro, mentre sarà di 5 euro per i bambini fino agli 11 anni compiuti. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 3338269078 o scrivere alla mail.

I più coraggiosi potranno partecipare alla serata mascherati, e i più piccini potranno assaggiare unghie di strega e ali di pipistrello.