MARCHENO – Tre progetti dei servizi sociali per Cag, bandi di lavoro e musica

0

Sostegno nei compiti a casa e iniziative formative per i giovani nel dopo scuola, politiche sociali per aiutare chi è senza lavoro e per gli studenti che vogliono fare un’esperienza in vista di un lavoro futuro e una convenzione con la banda musicale “Gottardi” di Gardone Valtrompia per inculcare negli studenti lo spirito sonoro che contraddistingue la storia italiana. Sono i tre progetti presentati dal Comune di Marcheno per mezzo dell’assessorato ai Servizi sociali guidato da Elena Guerini e che saranno attivati nei prossimi giorni.

Il primo punta ad incrementare i rapporti tra il centro di aggregazione giovanile presente da oltre quindici anni, gli studenti della scuola media locale, la biblioteca e la parrocchia per fornire un supporto didattico e professionale durante i compiti a casa, ma l’idea è anche quella di consegnare uno spazio ai ragazzi da vivere di giorno e la sera anche con molte altre attività. Una di queste è “Compiti con gusto”, un’iniziativa con la presenza di un educatore che sarà a contatto con gli insegnanti per seguire meglio gli studenti durante lo svolgimento degli esercizio appresi nelle ore di scuole e rendersi conto del grado di preparazione per molti di loro.

Il centro di aggregazione mette a disposizione anche grest estivi e invernali, un incontro mensile a tema e altri eventi. Il secondo progetto, nato per i disoccupati e gli studenti universitari, è un bando di aiuti aperti, da una parte, a chi non riesce a trovare un posto di lavoro e dall’altra per consentire agli studenti in procinto verso un’occupazione, di lavorare con i voucher da 10 euro ciascuno e un importo totale di 5 mila euro da dividere tra i candidati. Questo intervento segue uno simili attivato dalla Provincia di Brescia e che ha avuto un grande successo di iscrizioni.

Per gli studenti, il lavoro sul campo sarà basato sulla formazione già acquisita. L’ultimo progetto è “Uno strumento per amico”, nato tramite una convenzione annuale sperimentale che il Comune ha attivato con la banda musicale “Gottardi” di Gardone Valtrompia. Gli studenti delle scuole elementari dovranno realizzare alcuni testi da accompagnare ai brani musicali, alle medie, invece, il compito di provare le prime esperienze con gli strumenti forniti dall’associazione.