BRESCIA – Mensa e scuolabus per i bimbi dei campi rom, 79 mancano all’appello

0

Prosegue la campagna “Tutti a scuola” promossa dalla Camera del Lavoro di Brescia e da altre associazioni con il fine di garantire mensa e scuolabus ai bimbi bresciani quest’anno esclusi dal servizio per morosità. A oggi sono stati versati al Comune 9.621 euro, soldi che hanno permesso di ripristinare mensa e scuolabus ai bimbi dei campi di via Borgosatollo e via Orzinuovi.

Resta aperta la questione relativa agli altri 79 bambini di diverse nazionalità esclusi dalla mensa. Il Comune aveva garantito che sarebbero state preparate delle relazioni sociali dettagliate, in modo tale che si sarebbe così potuto sostenere le situazioni di effettivo bisogno. Purtroppo, a distanza di ormai due settimane, tali relazioni non sono ancora state presentate.

Il nostro auspicio è che si riesca ad avere un quadro preciso della situazione in tempi brevi anche perché, ricordiamo, ogni giorno perso è un giorno che danneggia innanzitutto i bambini esclusi dalla mensa.

La campagna sta andando avanti (il conto corrente è ancora attivo: causale “Tutti a scuola, Iban IT 97 M 05 01811200000000149312), altri fondi e sottoscrizioni stanno arrivando e sarebbe un vero peccato non poter impegnare le risorse versate con generosità da tanti cittadini bresciani e associazioni per dare soluzione a tale problema.

Fonte: Cgil di Brescia