BEDIZZOLE – 39enne spara quattro colpi nel buio

0

I residenti di via Sonvigo, a Bedizzole, nella notte tra mercoledì e giovedì hanno visto interrompere il loro sonno da quattro colpi di pistola. Ad esploderli in aria, con un gesto di rabbia stizzita dopo un litigio col padre, è stato un 39enne del paese, gestore di un bar. I Carabinieri della stazione, coordinati dal maresciallo capo Maurizio Caserta, sono accorsi sul luogo, dove hanno rivenuto, oltre ai quattro bossoli, una Beretta 98 FX con matricola abrasata, usata per sparare i colpi. L’arma è stata posta sotto sequestro e nel giro di breve tempo i militari sono riusciti a ricostruire l’episodio e ad individuare l’autore degli spari.

Si sono quindi diretti verso la sua abitazione, dove, a seguito di perquisizione, hanno rivenuto in una cassaforte altre due pisole, una calibro 9×21 e un revolver scacciacani, regolarmente dichiarate e detenute dal proprietario. Anche queste due pistole, tuttavia, sono state poste sotto sequestro e ora non resa che ricostruire la storia, per accertare che la Beretta non sia stata usata in altre occasione. Nei confronti del 39enne sono scattate le manette.