SERLE – “Brostoi, formài e…”: artigianato, musica e animazione

0

L’autunno serlese rivive con”Brostoi, formài e…”, l’ormai tradizionale manifestazione enogastronomica, giunta alla sua tredicesima edizione; la degustazione di piatti tipici autunnali serlesi, abbinati a vini bresciani in una kermesse enogastronomica, dagli antipasti al caffè, sarà affiancata dall’esposizione di manufatti artigianali locali di legno e pietra e da una rassegna di opere di scultura e pittura.

Canti, musiche e danze saranno eseguite dal coro “L’Eco de l’Omber”, dal Corpo Bandistico Serlese e da altri gruppi musicali. Vi saranno anche momenti d’animazione ed intrattenimento per bambini, il tutto a partire dalle 14:30 di domenica 21 ottobre.

La manifestazione, che si svolgerà anche in caso di pioggia, si svilupperà lungo la via principale della contrada Villa e nei vicoli adiacenti, per poi aprirsi nei vari cortili ed ambienti rurali con oltre 30 stand.

Qualche informazione sul menù, il cui antipasto sarà a base di panseta copada (Moto Club), salam e copa (Moto Club), codighì e polenta (Moto Club), strachet en saur (Moto Club), salmì di cacciagione (Federcaccia e A.C.L.), crostoni al tartufo (I.Trifoler). I primi piatti prevedono polenta teragna (Pro Loco), gnoc saatú (Pro Loco), pennette al salmì di cinghiale (Osteria Antica Fornace), trippa nostrana (I Baldi) e maccheroncini alla zucca (Rist. Il Buongustaio). Gustosissimi anche i secondi: maialino da latte con patate al forno (Rist. Valpiana), polenta e spet (Pro Loco), baccalà con castagne (Rist. Agerola), michì d’or (Pro Loco), lumache con polenta (Rist. Belmonte), rustignì (Ass. Bersaglieri). Seguirà un vasto assortimento di formaggi: formai rustit (Ass. Alpini), strachetù (Coltiv. Diretti), formaggi della Valsabbia (Caseif. Valsabbino), formaggelle di capra (Coltiv. Diretti). Dulcis in fundo, delizie del bosco (Oratorio S. Domenico), dolci alla ricotta e allo yogurt di Cariadeghe (Agriturismo dell’Altopiano), miele (Ass. Apisti Serlesi) e caffè (Pro Loco).

Grande partecipazione da parte delle cantine bresciane: Punta Castello di Scarpari Michele (Botticino), Cantine Bonacina (Prevalle), Az. Agricola Pasini Giuseppe e Maurizio (Bedizzole), Az. Vitivinicola Saottini Cesare (Lonato del Garda), Az. Agricola Provenza (Desenzano del Garda), Az. Agricola Turina (Moniga del Garda), Az. Agricola Noventa (Botticino), Az. Vinicola “Berardi Angelo” (Molinetto di Mazzano), Az. Agricola “Monteacuto” di Leali A. (Puegnago D/G), Az. Agricola “Averoldi Francesco” (Bedizzole), Az. Agricola Delai Sergio (Puegnago del Garda), Cantine “Felice Scarpari”(Botticino), Az. Agricola “Cascina Belmonte” (Muscoline).