BRESCIA – Cigs anche senza periodo di prova

0

L’INPS, con il Messaggio n. 16606/2012 in risposta a specifici quesiti avanzati allo stesso Istituto, chiarisce che possono rientrare nel campo di applicazione della CIGS anche i lavoratori assunti a tempo indeterminato che siano però stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova. L’Istituto, in particolare, sostiene tale posizione richiamando alcune sentenze della Cassazione (nn. 204/1976, 172/1996 e 541/2000), sulla base delle quali conclude che essendo inapplicabili ai casi in esame le norme sul licenziamento per giustificato motivo oggettivo, il contratto durante il periodo di prova può configurarsi come rapporto a termine, con i relativi effetti tipici, compresa la possibilità di rientrare nella CIGS e fruire delle relative indennità al pari dei lavoratori che si rioccupano con contratto a termine.