SALÒ – “Necessario al turismo” il resort della località Versine

0

A Salò sorgerà un resort a 5 stelle da 20mila metri cubi, dotato di sala congressi, SPA ed un centinaio di suite. A smorzare le polemiche sul progetto, la cui realizzazione determinerà l’eliminazione di una delle poche zone verdi rimaste, ci ha pensato il sindaco Barbara Botti, che assicura: “Abbiamo lavorato in equilibrio e ci sarà l’indotto”.

Il progetto della struttura da sogno, che sarà denominata ‘Il Giardino’, è stato presentato da una società svizzera e il consiglio comunale, con un voto quasi unanime, ha, nei giorni scorsi, dato il via libera ai lavori.

Tra la gente del paese, tuttavia, e tra i membri dell’opposizione sorge un grido d’allarme: la tutela dell’ambiente, infatti, sembra passare in secondo piano rispetto all’esigenza per il Comune di procurarsi introiti futuri. Il sindaco Barbara Botti, per placare le polemiche, ha quindi deciso di intervenire sulla questione: “Intanto voglio specificare che la superficie non supera i 7000 mq e il computo totale delle volumetrie si aggirerà intorno ai 20mila mc. Ma come per il Tavina e per Villa Adele si tratta di un progetto già approvato nel Pgt, e se la metratura è aumentata è solo per garantire i servizi aggiuntivi di un albergo a cinque stelle. Era già tutto previsto, non ho problemi nell’assumermi le mie responsabilità. La struttura diventerà importantissima, un punto di riferimento per il turismo, con un aumento limitato e non considerevole. La struttura porterà fino a un centinaio di posti di lavoro, e tutti ‘locali’. Abbiamo volutamente scelto di lavorare con questo interlocutore perché ci ha assicurato l’assunzione garantita per i nostri giovani, e ha già contattato la scuola alberghiera di Gardone. Turismo e indotto per tutto l’anno, e non solo per i negozi ma anche per le altre strutture ricettive”. Riferendosi poi all’aspetto ambientale il sindaco ha precisato: “abbiamo lavorato al meglio per trovare un equilibrio. Il resort non potrà diventare invisibile, sappiamo bene che verrà edificato in una posizione strategica. Ma siamo molto soddisfatti”.