DESENZANO – Trasporto scolastico sicuro ed ecologico

0

Numerose le polemiche sollevate nei giorni scorsi dal consigliere della Lega Nord Rino Polloni alla decisione della giunta concernente le nuove modalità di trasporto scolastico; decisione per mezzo della quale è stato introdotto un sistema misto, che accanto ai tradizionali scuolabus prevede l’utilizzo di autobus del normale servizio urbano.

La querelle sembra essersi pacata con le parole che, nei giorni scorsi, il sindaco Rosa Leso ha pronunciato nel corso di una conferenza stampa: “La polemica sulla riorganizzazione del servizio ha occupato le cronache locali ma non ha compiutamente dato informazioni su motivazioni e vantaggi dell’iniziativa. Gli obiettivi sono: promuovere l’uso del trasporto pubblico urbano rafforzando l’autonomia gestionale degli spostamenti dei ragazzi, sviluppo di politiche di sostenibilità di tipo integrato, riducendo il traffico. Per questo abbiamo introdotto un sistema misto”.

Riducendo da 7 a 4 i mezzi impiegati, l’amministrazione Leso ha potuto ridurre le tariffe a carico delle famiglie e ha effettuato scelte conformi alla normativa regionale in materia di sicurezza, ecologia ed economia. I veicoli, infatti, saranno attrezzati ed omologati per il trasporto in piedi e, pertanto, ha sottolineato il primo cittadino di Desenzano, la sicurezza del servizio non è in alcuna misura minata.