VILLANUOVA – “Più della sabbia”, musical in serata con Uno di Noi

0

«Strano come la nostra vita inizi con la sete di spazi aperti, di ossigeno, di libertà e trascorra nella ricerca ossessiva di limitare lo spazio, di creare perimetri, recinti, si chiamino essi case, palazzi, uffici, aziende, vicoli o parchi… Già da bambini abbiamo bisogno di costruirci casette, rifugi, tane, fortini. Cubi, parallelepipedi, schermi… Pare che tutto sia fatto di linee per darci sicurezza. Qualcuno l’ha capito. Qualcuno che sa e può controllare la nostra vita.

E noi, uomini e donne che abbiamo fatto della nostra testa una divinità, come possiamo impedirle di calcolare, di tracciare righe, di segnare confini? E va tutto bene – molto bene! – finché accettiamo che la nostra casa sia il cubo che ci hanno regalato, ma quando vogliamo essere noi a regalare qualcosa  a qualcuno e ci avventuriamo fuori, ci accorgiamo di riposare in un Abbraccio lontano e infinito: il sangue, le lacrime, la fame, la nostalgia, l’amore non hanno forma, non sono calcolabili, allineabili. Sono pensieri, sensazioni  e preghiere che ci scivolano piacevolmente addosso, come una carezza di Sabbia».

Con queste parole il gruppo teatrale Uno di Noi, delle Suore Operaie della Santa Casa di Nazareth, introduce il Musical “Più della sabbia”, che andrà in scena questa sera, sabato 13 ottobre, al Teatro Corallo di Villanuova, alle 20:45.

Il musical, ad ingresso libero, ha ricevuto il premio di “miglior musical” nel maggio dello scorso anno, in occasione del “Concorso Teatro.Art 2011”, organizzato dal Centro Oratori Bresciani in collaborazione con Punto Art.