BEDIZZOLE – 55enne salvata dalla solidarietà umana

0

Stava facendo jogging, quando ha visto una persona riversa nella roggia. Senza alcuna esitazione si è tuffata per cercare di riportare a riva il corpo. La corrente e il peso del corpo erano troppo per le sue forze, così ha deciso di chiedere aiuto a due ciclisti che passavano di lì. Anche loro si sono tuffati, ma il salvataggio si è rivelato più complicato del previsto.

I tre, quindi, hanno seguito il tragitto del corpo privo di sensi ed hanno allertato i Vigili del Fuoco che, giunti sul posto, sono riusciti a portare il corpo fuori dall’acqua. Presto sono accorsi i sanitari del 118 che, dopo aver rianimato la donna, 55enne del paese, l’hanno trasferita al Civile, dove ora è ricoverata in gravi condizioni nel primo centro di rianimazione. I medici si sono riservati la prognosi e secondo i primi accertamenti dei Carabinieri sembrerebbe che la donna non sia caduta in acqua accidentalmente, ma abbia tentato un gesto estremo.