BRESCIA – A novembre parte il corso di autodifesa per le donne

0

“Un grandissimo successo che non possiamo che ripetere – così esordisce l’assessore allo Sport della Provincia di Brescia, Fabio Mandelli – l’anno scorso hanno partecipato 491 donne in undici comuni che vanno ad aggiungersi alle 510 partecipanti del 2010, per un totale di circa 1.000 donne coinvolte”. Ma non solo, le lezioni svolte in diversi comuni della provincia sono servite anche per socializzare, per fare attività fisica e soprattutto mettersi in gioco: molte donne sono cresciute, dalla timidezza sono passate a pugni veloci per difendersi.

Alle lezioni tuttavia non si è imparato solo a dar calci e pugni: nella maggior parte delle volte occorre fuggire. 1.000 tra ragazze e signore di tutte le età, magari con il marito sugli spalti ad attendere, hanno condiviso anche un momento per riflettere e confrontarsi. Gli insegnanti hanno avuto la capacità di appassionare le partecipanti che hanno sempre dimostrato grandissimo entusiasmo. “Abbiamo ricevuto tantissime richieste anche quando il corso è terminato, per cui abbiamo deciso di programmare questa terza edizione – annuncia l’assessore Mandelli – altre donne avranno la possibilità di imparare gratuitamente le modalità di approccio sistemico alla difesa personale”.

Il nuovo corso

I corsi di autodifesa gratuiti per le donne si svolgeranno a partire dal 4 novembre in dodici comuni della provincia di Brescia: Bagnolo Mella, Cellatica, Pompiano, Leno, Erbusco, Pontevico, Castelmella, San Felice del Benaco, Nuvolento, Isorella, Cividate Camuno e Marcheno. Il corso manterrà la formula della domenica mattina, dalle 10 alle 11,30, per cinque lezioni. Per iscriversi occorre inviare una mail, o telefonare in orario d’ufficio allo 030.3749672 oppure rivolgersi ai Comuni coinvolti. Il corso è completamente gratuito, bisogna solo presentare un certificato medico.

“L’offerta dei corsi spazia su tutto il territorio provinciale – conclude l’assessore Mandelli – a tal proposito vogliamo ringraziare non solo i Comuni che collaboreranno con noi nell’organizzazione, ma anche i 32 Comuni che hanno dato inizialmente la propria disponibilità, nonchè la Fijlkam, Federazione delle arti marziali, presieduta da Roberto Armanelli, che ci ha permesso di trovare le società che li svolgeranno”. Alla conferenza stampa di presentazione della nuova edizione c’erano la Judo Club Capelletti di Fabio Capelletti, la Karate Genocchio di Simone Genocchio, il Karate Team Roncadelle di Roberto Armanelli e la Millennium sezione “I Malandrini” di Roberto Ferrari.

DATE DEI CORSI DI DIFESA

BILANCIO DEI PARTECIPANTI