DESENZANO – Coniglietti trafitti: caccia agli autori

0

Sabato pomeriggio a Rivoltella, frazione di Desenzano del Garda, sono stati ritrovati nel parcheggio che sorge in prossimità di Villa Tassinara conigli nani trafitti da frecce, considerati alla stregua di bersagli da colpire da una vile distanza, che si stima inferiore ai 25 metri.

I poveri animaletti, vittime di un gesto barbaro e crudele, sono stati trovati dalle Guardie Ecozoofile dell’associazione A.n.p.a.n.a., giunte sul posto a seguito di una segnalazione. A ridurli in quelle condizioni è stata una freccia di plastica con la punta d’acciaio. Miracolosamente gli animali erano vivi e sono stati immediatamente trasportati alla clinica veterinaria del dottor Gnali di Brescia.

“Non sappiamo chi abbia commesso questo gesto barbaro  – hanno affermato le Guardie Ecozoofile -. Ci stiamo adoperando per dare un nome e un volto ai responsabili, che peraltro potrebbero aver colpito, ucciso e quindi nascosto altri animali. Le persone che commettono questo tipo di reato rischiano la denuncia per porto abusivo d’arma, maltrattamento di animali, caccia con mezzo non consentito a specie non cacciabile: tutti reati di tipo penale. La questione è anche di sicurezza pubblica. Un’arma di quel tipo si può estrarre solo in un poligono”.