BRESCIA – Certificato medico corretto? Licenziato

0

Con la sentenza n. 14998 del 7 settembre scorso la Corte di Cassazione ha evidenziato la legittimità del licenziamento disciplinare da parte del datore di lavoro a un proprio dipendente, qualora quest’ultimo compila un falso correggendo la data sul certificato medico per “allungare” il periodo di malattia.