POZZOLENGO – Turismo estivo: bilanci chiusi in positivo

0

Il bilancio dei mesi di luglio e agosto si è concluso con esito positivo per Pozzolengo, che, tra l’altro, vanta peculiarità ambientali, storiche e paesaggistiche capaci di attrarre turisti, soprattutto stranieri, in ogni momento dell’anno. La sua vicinanza alle colline moreniche al lago di Garda fanno della cittadella un punto di ritrovo ormai collaudato.

Gli eventi clou dell’estate 2012 sono stati il Palio della pastasciutta, vinto dalla contrada ‘delà de la fossa’, e il De Gustibus. “Sono state due iniziative molto seguite – ha spiegato il vicesindaco e assessore al Patrimonio e al Personale Riccardo Saetti –: la gente è intervenuta e il flusso è stato costante e continuo, segno di un apprezzamento sul quale davvero non possono esserci dubbi. Al De Gustibus, inoltre, abbiamo contato quest’anno un numero sempre crescente di turisti stranieri”. Ha concordato con le parole del vicesindaco l’assessore al Turismo Fabio Banali, che si è detto pienamente soddisfatto dell’estate pozzolenghese: “Certo, l’amministrazione comunale ha lavorato con l’ausilio e la fattiva collaborazione della Pro Loco e delle altre associazioni per accogliere al meglio i visitatori e per dare ai residenti occasioni di aggregazione. Con le iniziative predisposte abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, che si confermano di ottimo livello grazie anche alla presenza dei produttori di enogastronomia locale”.

Questo a dimostrazione di come l’ottimo lavoro svolto dalla giunta e dalle associazioni abbia dato e stia dando risultati di pregio. Merito del lavoro collettivo e dell’invidiabile posizione geografica di Pozzolengo, che si è dunque riconfermata, grazie alle sue peculiarità ambientali, realtà ad alta vocazione turistica.