CASTROZZA (TN) – La sfortuna frena Albertini. E' terzo al rally di San Martino

0

Terzo gradino del podio per Stefano Albertini con la Peugeot 207 S2000 al Rally San Martino di Castrozza, sesta gara del campionato italiano di Rally, disputato su 150 km di prove speciali. La gara è stata vinta da Andreucci-Andreussi che hanno preceduto Perico-Carrara di 1’43″.

Stefano Albertini

Un podio interamente occupato dalle Peugeot. Il distacco di Albertini, sempre navigato da Simone Scattolin, dal secondo classificato, pari a due minuti, è dovuto soprattutto a una foratura subita dal pilota bresciano nel corso del nono chilometro di una prova lunga 27 km. Al di là dell’inconveniente, va detto che Albertini ha mostrato un grande miglioramento con il passare dei chilometri di prove disputati.

Lo testimoniano i miglioramenti ottenuti nei secondi giri di prove. L’esperienza con la Peugeot, voluta dalla Csai e dalla Pirelli per promuovere e aiutare un giovane rallista, ha dato i suoi frutti, con due podi su quattro gare disputate. Bilancio sicuramente positivo quello su cui può contare il giovane valsabbino, considerando la sua esperienza limitata con una vettura a trazione integrale.

“Siamo contenti di questo podio – dice il pilota di Vestone.- Qui a San Martino ci tenevo a fare bene. Sapevo che forse avremmo pagato un poco all’inizio della gara, ma nei secondi giri abbiamo fatto un notevole miglioramento. Abbiamo dovuto cambiare la gomma posteriore destra in prova a causa di una foratura e questo ci ha fatto perdere del tempo. La Peugeot 207 è sempre andata molto bene, e anche le gomme Pirelli hanno funzionato al meglio”.

Con questo risultato Stefano Albertini occupa la quarta posizione assoluta nella classifica generale di campionato italiano Rally. Ora si attende, visti i risultati, il prolungamento della stagione  con la stessa vettura, almeno con la partecipazione al Rally di San Remo, dove Albertini ha già fatto vedere negli anni scorsi di trovarsi bene sulle prove speciali.