CAPRIOLO – Simula la rapina della sua auto. Un uomo denunciato

0

Nel corso della serata di giovedì scorso 20 settembre i carabinieri del comando locale avevano raccolto la denuncia di un 40enne bergamasco che affermava di essere stato rapinato della sua Audi RS6, di proprietà di una società di noleggio, da quattro individui armati di pistola vicino al centro commerciale Le Porte Franche di Erbusco dal quale la presunta vittima era uscita dopo aver visto un film.

L’auto “rubata”

Le forze dell’ordine avevano iniziato subito con le ricerche sfruttando anche gli apparati Gps installati sull’auto, ma il segnale non dava esito subito dopo la denuncia. Allora i carabinieri avevano contattato un tecnico per verificare gli strumenti di localizzazione del mezzo scoprendo che in realtà erano stati spenti proprio dalla persona che aveva denunciato il fatto e vicino alla sua casa.

L’allarme lanciato dalla vittima non corrispondeva e ieri ha confessato la simulazione della rapina. L’uomo, infatti, aveva parcheggiato l’Audi nel garage dove è poi stata ritrovata e aveva segnalato la presunta rapina perché gli servivano i pezzi di ricambio della sua auto acquistata alcuni mesi prima e con la quale aveva avuto un incidente. La persona è stata denunciata per simulazione di reato.