DESENZANO – ‘Andos’ raccoglie fondi per uno strumento di radioterapia

0

L’associazione ‘Andos’ si è mobilitata per raccogliere i fondi necessari per dotare l’ospedale di Desenzano del Garda di una costosa apparecchiatura medica di nuova generazione e la scorsa domenica, 16 settembre, al parco Bagoda, ha organizzato a tal fine una serata solidale, con spettacoli, sfilate e musica. Un’occasione piacevole per sostenere un’ottima causa.

L’associazione consta di tre comitati, rispettivamente a Desenzano, Casamlmaggiore (Cremona) e Viadana (Mantova), vanta 700 iscritti e si avvale di 25 volontarie per raggiungere un obiettivo ben preciso, quello cioè di acquistare un’apparecchiatura sanitaria che contente di pervenire ad ottimi risultati nella cura del tumore al seno. L’associazione riunisce, infatti, donne operate al seno ed è presieduta dal dottor Claudio Pagliari, che attualmente ricopre l’incarico di primario del reparto di senologia presso l’ospedale di Desenzano del Garda. L’iniziativa, più specificatamente, mira a raccogliere fondi per acquistare la ‘Iort’, apparecchiatura che consente di effettuare la radioterapia intraoperatoria. Si tratta di un macchinario innovativo, imperniato su una particolare tecnica di radioterapia che consente di erogare una dose di radiazioni già durante l’intervento chirurgico, e rappresenta uno dei più interessanti modelli di integrazione terapeutica tra chirurgia e radioterapia.

Per informazioni sull’associazione visitare il sito internet www.donneandos.it.