DESENZANO – Ragazzi litigano, trauma cranico per 18enne

0

Nella notte fra sabato e domenica, all’1,20 circa, sul lungolago di Desenzano del Garda è scattata una zuffa tra giovani. A farne le spese è stato un ragazzo di 18 anni, colpito in testa con un bicchiere di vetro. Portato subito in ospedale, il giovane, sanguinante e dolorante, si trova ora in gravi condizioni. In un primo momento le ferite non sono parse preoccupanti, ma le condizioni del ragazzo sono poi andate peggiorando, tant’è che ora si trova un prognosi riservata per una frattura cranica.

Dagli accertamenti effettuati dai Carabinieri è emerso che si è trattato di un litigio scoppiato davanti al teatro comunale ‘Alberti’ e poi proseguito sulla spiaggia. Ancora ignoti sono i nomi dei soggetti coinvolti. Si spera che tramite i filmati delle telecamere di videosorveglianza posizionate nella zona si possa risalire all’autore delle percosse.