BRESCIA – La procura indaga sui numeri e Artematica chiude

0

La questione tra Artematica e la Fondazione Brescia Musei prosegue, i fatti continuano a procedere e sembra che la situazione della Società di Treviso sia sempre più complicata.

La Procura di Brescia ha acquisito i documenti di Brescia Musei, Artematica e la documentazione Siae, sta procedendo al controllo e alla verifica degli stessi ed in seguito ad un primo controllo effettuato sui documenti relativi a “Matisse. La seduzione di Michelangelo”, la Procura ha dichiarato di aver constatato alcune anomalie all’interno dei dati acquisiti, per il momento non ci sono ipotesi di reato ma esiste la possibilità di arrivare in tribunale.

Tutto sembra ruotare attorno ai moduli C1, documenti fiscali consegnati da Artematica alla Fondazione.
I documenti che la Procura di Brescia sta studiando sono sia quelli consegnati direttamente da Artematica sia quelli della Siae, inviati per via telematica.

Il confronto tra i vari documenti procede, per il momento non ci sono ancora reati, ma l’indagine prosegue per verificare e chiarire le irregolarità riscontrate nei numeri.

I guai per la Società di Treviso non sono terminati, il 6 settembre, l’assemblea dei soci di Artematica si è riunita e ha deliberato lo scioglimento e la messa in liquidazione.
Pare che la situazione finanziaria della società fosse in difficoltà già nel 2011, infatti il bilancio era di 2,34 milioni in passivo.
La decisione di cancellare la mostra Maya non ha aiutato Artematica.

Negli scorsi giorni, Andrea Brunello, amministratore di Artematica, aveva dichiarato: “Mi aspettavo una richiesta di chiarezza e di confronto, non la cancellazione del nuovo progetto”, prosegue Brunello, “ Ѐ un momento difficile per la cultura, Artematica faceva affidamento sulla mostra, certo, ora spetterà solo ai miei soci decidere il da farsi, se finanziare un’attività che ha qualche prospettiva, o no”.

In seguito a queste dichiarazioni, il 6 settembre, l’assemblea dei soci ha invece deciso lo scioglimento e la messa in liquidazione della società.