VOBARNO – Domenica di Trekking, tocca alla dorsale del Monte Breda

0

Proseguono anche questa domenica, 16 settembre, le passeggiate organizzate dal Gruppo Escursionisti – Polisportiva Vobarno e, come già avevamo accennato, stavolta la meta dell’escursione  sarà Monte Breda.

Una lunga dorsale montuosa, partendo dalla confluenza tra la Valle del Caffaro e la Valle del Chiese, ascende lentamente, verso meridione, ed un lungo crinale decorre parallelamente alla sponda occidentale del lago di Idro culminando nel monte Breda e in Cima Ora. Mentre quest’ultima vetta è facilmente accessibile, in meno di un’ora, dalla strada del Baremone, la salita al Breda è invece un’escursione vera e propria con una via normale di salita piuttosto lunga che segue per gran parte il filo del crinale. Il percorso per raggiungere la cima, di 1503 m, è molto piacevole e permette di godere di un bel panorama sul Lago d’Idro; diversi appaiono i due versanti della cresta: il lato lacustre è ripido, ma il terreno è per lo più erboso; l’altro versante, rivolto a occidente, è invece fittamente boscoso.

Queste montagne furono sconvolte dal primo conflitto mondiale: ancora oggi sono presenti diverse testimonianze della passata guerra, tanto più che la parte più elevata del percorso sfrutta alcune trincee costruite a difesa dei soldati italiani. Il nome della cima, e cioè “Breda”, pare derivare dal longobardo “braida”, che indica una casa colonica.

Per informazioni sull’escursione è necessario rivolgersi a Gozza Renato (0365598887) o a Tiboni Danilo (0365597365).