GARDA – Un Festival di scienza tra le idee che cambiano la storia

0

A partire da domani, 16 settembre, e fino al 23, l’Associazione Colline Moreniche del Garda porterà la scienza negli undici comuni che alla stessa aderiscono: il Festival Scientifico, giunto ormai alla tredicesima edizione, avrà per titolo ‘Idee che cambiano la storia. Viaggio nel mondo delle intuizioni, creazioni, scoperte e innovazioni’.

L’associazione, che non persegue fini di lucro, promuove da tempo numerose iniziative, tra cui ‘MosaicoScienze’, mediante la quale mira a rappresentare un percorso di partecipazione tra scienza e cultura del territorio tra le colline moreniche del Garda. Il nucleo principale della manifestazione è composto da momenti di incontro con scienziati, studiosi, scrittori e giornalisti; da qui si dipaneranno numerose altre proposte che metteranno in luce gli aspetti più caratteristici della storia e delle tradizioni locali. È proprio questo il vero spirito della manifestazione: potere avvicinare temi d’attualità trattati da scienziati e studiosi in una cornice di benessere culturale e turistico.

Nella locandina della manifestazione si legge: “Questo perché ci piacciono le idee. Le idee vere. Le idee che fanno sognare. Le idee di quelli che ci provano. Le idee di quelli che ci riescono. Ma anche le idee di quelli che falliscono e non si arrendono, subito pronti a riprovarci. Ci piacciono le idee di innovazione perché gli innovatori sono quelli che cambiano il mondo, da sempre. E perché gli innovatori sono degli eroi: soli contro tutti, soli contro tutto. Loro vanno avanti. In un particolare contesto socioeconomico, che deprezza e spesso scoraggia, muovendoci tra scoperte tecnologiche, piccole e grandi invenzioni, colpi di genio o fortuna, attingendo a studi, ricerche, notizie di cronaca, partendo dalle idee che hanno modificato il nostro modo di pensare a quelle che hanno influito sulla nostra vita quotidiana, per concludere con quelle che hanno apportato progressi in campo medico e scientifico, incontreremo persone e personaggi, esperti di idee che guardano al futuro e che lo hanno costruito o che lo costruiscono in modo nuovo”.

Ricca di appuntamenti interessanti e variegati è la rassegna che partendo dalle radici pagane d’Europa passerà attraverso l’importanza della meteorologia per l’umanità, l’avvento del cinema, l’ozonoterapia, il caso Apple, il nucleare, la nascita dei social network, la storia dell’Italia e l’assistenza sanitaria, per poi approdare al problema della droga e alle innovazioni che hanno cambiato l’agricoltura. ‘Mosaicoscienze’ si svolgerà in undici paesi diversi del mantovano: Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Marmirolo, Medole, Monzambano, Ponti sul Mincio, Pozzolengo, Solferino, Goito, Guidizzolo e Volta Mantovana e come ogni anno l’evento approfondirà il mondo delle scienze, della tecnologia, della cultura, attirando nomi importanti del panorama scientifico nazionale. Ogni evento andrà a comporre una tessera di un mosaico molto più ampio, che, seppur in frammenti e accenni, cercherà di offrire una visione significativa della cultura scientifica e d’impresa locale, tra il brivido dell’innovazione e il fascino della scoperta.

Per info scrivere all’indirizzo e-mail info@collinemoreniche.it o visitare il sito internet www.collinemoreniche.it. Ingresso gratuito.