BERZO INFERIORE – Weekend di raduno nazionale per l’unità cinofila Ucis

0

Si svolgerà dal 15 al 17 settembre il raduno delle “Unità Cinofile Italiane da Soccorso”. A fare da campo base saranno la Valcamonica e Berzo Inferiore grazie alla disponibilità e all’organizzazione del locale gruppo di protezione civile e della sua squadra cinofila, che accompagnerà volontari umani e a quattro zampe in scenari di ricerca di acqua, macerie e superficie sparsi per il territorio bresciano. A supportare l’organizzazione è l’assessorato provinciale alla Protezione civile.

Sono in programma anche gli esami ENCI per l’abilitazione alla ricerca in superficie. La domenica mattina, inoltre, è prevista la partecipazione del Dipartimento di Protezione Civile. Dopo il successo dello scorso anno gli appassionati cinofili e tanti volontari italiani e non solo, torneranno ad incontrarsi. Quest’anno la maxi esercitazione coinvolgerà circa 500 tra uomini e animali.
Attualmente gli iscritti sono circa 200.

Gli operatori dell’informazione: giornalisti, fotografi , blogger e cameramen sono invitati a partecipare all’evento. L’organizzazione dispone di una “Tenda dei Media” dove sarà nostro piacere ospitarVi per una o due notti, previa prenotazione. Vi sarà fornito anche il vitto. In questo modo potrete vivere dal “dentro” una esercitazione di dimensioni ragguardevoli, in cui le unità dell’UCIS di misureranno con scenari che ricreeranno diverse situazioni di emergenza

U.C.I.S. – UNITA’ CINOFILE ITALIANE DA SOCCORSO

L’U.C.I.S. nasce nel 1988. Si pone come l’unica associazione costituita allo scopo di coordinare la formazione e l’impiego di unità cinofile specializzate in interventi di emergenza dislocate sull’intero territorio nazionale. E’ un’Associazione Nazionale di Volontariato ed è iscritta all’Albo presso il Dipartimento di Protezione Civile e dal 2009 è parte integrante della Consulta Nazionale del Volontariato presso il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Raggruppa, tutela e coordina i Soccorritori Cinofili presenti sul Territorio Nazionale e, ad oggi, è forte di circa 1200 Unità Cinofile distribuite in 130 gruppi presenti in tutte le regioni d’Italia.

È presieduta dal camuno Bruno Piccinelli

Fra gli interventi più significativi si citano:
• all’estero due interventi in occasione del terremoto che ha colpito la Turchia,
• in territorio italiano tra i vari interventi effettuati si citano per le diversità tipologiche delle
emergenze:
– Emergenza frana nel territorio del comune di Sarno in Campania
– Emergenza ricerca persone nel territorio di Gravina di Puglia
– Emergenza terremoto dell’aprile 2009 in Abruzzo (Si segnala che in quest’ultima emergenza l’U.C.I.S. si è resa operativa con 28 unità cinofile.

AdamelloNews.com » Valcamonica