LAZISE – Festival del Garda: la corona arriva per Giulia Masotti

0

L’ultima serata della manifestazione itinerante dell’estate gardesana, che fatto tappa in dieci delle piazze più belle del lago più grande d’Italia, s’è conclusa nel migliore dei modi, con l’incoronazione dei vincitori.

La più bella del Benaco è Giulia Masotti, 17enne studentessa al liceo scientifico aereonautico di Bergamo, che ha vinto il titolo di Miss del Garda. A consegnarle la corona è stato l’assessore provinciale di Verona Marco Ambrosini. Mister del Garda è, invece, Andrea Meneghin, 31enne di Piove di  Sacco (Pd), la cui bellezza ha avuto la meglio su quella degli altri concorrenti aspiranti all’ambito titolo, Mattia Castello, 24enne di Bissolengo, e Michael Mazzucato, 22enne di Legnaro (Pd).

Il più bello e la più bella di Lazise sono Nicola Campagnin, 23enne sempre di Legnaro, e Valeria Maghini, 16enne di Badia Polesine, entrambi incoronati dal sindaco della cittadella gardesana Renzo Franceschini.

Lo spettacolo, condotto da Raffaello Tono, coadiuvato da Laura Zambelli e dal comico Beppe Altissimi, ha raggiunto il culmine con la nomina dei vincitori dei due concorsi canori. La sezione ‘nuove proposte’ ha visto il trionfo di Silvia Pirani di Corezzola (Pd), che si è esibita sulle note di ‘Canterò di noi’, testo inedito che ha vinto anche il premio dedicato alla memoria del maestro Jan Langosz. Vincitrice della sezione ‘interpreti’ è stata invece la piccola bornese Chiara Bertelli, già vincitrice della tappa di Montichiari; colei a cui non sembrava vero riuscire a battere i ‘grandi’.

“I vincitori rispecchiano il meglio dei valori espressi in questa diciasettesima edizione del Festival del Garda”, ha detto al termine dello spettacolo il maestro Vince Tempera, protagonista in numerosi Festival di Sanremo e supervisore della manifestazione.