LUMEZZANE – Il Lume non va oltre il pareggio contro il Portogruaro

0

L’esordio fra le mura amiche del Comunale frutta un punto al Lume di Gianluca Festa, che nella sfida con il Portogruaro non riesce ad andare oltre l’1-1. Il Lume c’è e prende il controllo della gara fin da subito. I primi pericoli per Tozzo arrivano dopo soli 10’ con Inglese che non trova la porta con un colpo di testa ravvicinato. Il Lume crea e con facilità arriva nell’area avversaria. Al 17’ percussione di Giorico, il cui tiro ribattuto arriva sui piedi di Inglese che manda a lato di pochissimo. Al minuto 26’ è il Portogruaro ad impensierire Vigorito, ma il colpo di testa di Della Rocca si perde alta sul fondo. Il Lume ha le chiavi del gioco e nel finale di tempo ci prova ancora con il solito Inglese e con Possenti.

Nella ripresa i valgobbini partono forte e al 9’ trovano il gol del vantaggio. Inglese serve alla perfezione Baraye che, dopo aver stoppato e saltato l’avversario con il doppio passo, fa partire un terribile destro sotto l’incrocio dei pali. Il Portogruaro reagisce e trova il pareggio al 15’ con Della Rocca, bravo a ribattere in rete una mischia dopo un’indecisione di Vigorito. Il Lume si getta tutto in avanti alla ricerca dei tre punti. Inglese e Gallo creano due buone occasioni, ma nel finale il Lume può tirare un sospiro di sollievo quando Martinelli sbaglia da buona posizione il pallone che avrebbe consegnato agli ospiti la vittoria. Per il Lume un pareggio che va stretto per quello dimostrato sul campo. Il gruppo tornerà in campo martedì pomeriggio a Concesio per iniziare la preparazione alla gara con il Pavia.

Al termine della gara l’allenatore Gianluca Festa ha rilasciato queste parole: “La squadra c’è ed è viva, molto viva. Abbiamo lottato e cercato la vittoria fino alla fine. Oggi ci è mancata la precisione sottoporta e nonostante arrivavamo con facilità in area avversaria non siamo mai riusciti a concretizzare. La squadra mi è piaciuta – continua il mister – ed ai miei ragazzi non posso davvero rimproverare nulla, perché stanno affrontando le partite con grande spirito e volontà, continuando così i risultati arriveranno. Peccato aver preso un gol su un altro nostro errore, stiamo anticipando i regali di Natale (sorride, ndr)”.

Anche Salvatore Gallo ha detto la sua: “Sono il tipo di giocatore che da sempre il massimo per vincere e credo che oggi lo avete visto. Siamo una squadra nuova e ci stiamo conoscendo piano piano e credo che sul campo abbiamo fatto vedere buon gioco, frutto del lavoro del mister. I due punti persi oggi mi bruciano perché abbiamo fatto una grande partita sottomettendo l’avversario, ma purtroppo la porta era stregata. Le sensazioni sono davvero ottime e possiamo ancora migliorare”.

Infine ha parlato l’autore del gol RossoBlu: “Sono contento per il gol, però c’è il rammarico di non aver vinto. Dobbiamo essere più attenti dietro e incisivi davanti. La squadra c’è e lo dimostra il fatto di potersi adattare a diversi moduli. Stiamo lavorando bene e continuare così perché possiamo fare un grande campionato. Dobbiamo essere pronti ad ogni partita. L’obiettivo personale? Aiutare il più possibile la squadra e migliorare il bottino gol dell’anno scorso”.

LUMEZZANE – PORTOGRUARO

Reti: 9’s.t Baraye (L), 15’s.t. Della Rocca (P)

Formazioni:

LUMEZZANE (4-3-1-2): Vigorito; D’Ambrosio (37’ Carlini), Dametto, Mandelli, Possenti; Giorico, Sevieri (1’s.t. Gallo), Marcolini; Baraye; Torri (16’s.t. Samb), Inglese. (Coletta, Guagnetti, Sabatucci, Dadson). All.: Festa.

PORTOGRUARO (4-3-1-2): Tozzo; Chesi (20’ s.t. Rolandone), Moracci, Patacchiola, Pondaco; Sampietro, Martinelli, Coppola; Cunico (27’ s.t. Herzan); Della Rocca (34’ De Sena), Corazza. (Bavena, Pramparo, Licata, Herzan, Magrassi). All.: Madonna.

Arbitro: sig. Pezzuto di Lecce (Della Dora – D’Albore).

Note: cielo coperto e campo in buone condizioni. Ammoniti: Chesi (P); Dametto (L), Martinelli (L); Carlini (L) Calci d’angolo: 6-4. Recuperi 0’ e 5’.