NEW YORK – US Open: primo finalista Murray, c’è attesa sul secondo

0

Tutto rinviato. Causa il maltempo che ieri ha colpito Flushing Meadow, la seconda semifinale in programma tra Novak Djokovic e David Ferrer è stato spostata a oggi, insieme alla finale femminile tra Azarenka e Williams. Per il momento però si conosce il primo finalista: lo scozzese Andy Murray.

Ieri, accompagnata da un fastidioso, quanto forte vento, si è disputata la semifinale tra Tomas Berdych e Andy Murray, che ha visto quest’ultimo avere la meglio dopo circa 4 ore di gioco, con il risultato di 7-5, 2-6, 1-6, 6-7(9). Partenza in salita per Murray, il quale deve piegarsi all’avversario nel primo set. La reazione dello scozzese non si fa attendere e vince il due set successivi con facilità, non concedendo nemmeno un quindici nei suoi turni di servizio durante il terzo set. Berdych prova a riprendersi e nell’ultima parte di match si porta in vantaggio 3-0, ma Murray non ci sta e rimonta fino al tiebreak, vincendolo per 9 a 7. Non è stato grande incontro, in quanto il vento ha condizionato moltissimo il tennis dei due giocatori, soprattutto il servizio del ceco, che non ha così potuto esprimersi al massimo come aveva fatto vedere con Federer. Grande merito però a Murray, che conquista meritatamente la sua quinta finale in un torneo del Grande Slam. Sarà la volta buona?

Oggi si riprende la seconda semifinale, interrotta ieri, durante il primo set, a causa maltempo, sul risultato di 5-2 in favore di David Ferrer. Sempre nella giornata odierna si disputerà la finale femminile tra Serena William e Viktoryja Azarenka, giunte in finale dopo aver eliminato rispettivamente Sara Errani e Maria Sharapova. Per quello che ha dimostrato fino ad ora, l’americana parte sicuramente favorita, ma la numero uno del mondo, in quanto tale, venderà cara la pelle. Tra qualche ora conosceremo la regina di New York, mentre per scoprire il re dovremo invece aspettare fino a domani.