SABBIO CHIESE – Madonna della Rocca in scena, feste decennali per lei

1

Si apriranno questa sera le Feste Decennali per la Madonna della Rocca, tanto attese in tutta quanta la Valsabbia: solennità motivata da un profondo sentimento religioso, ma allo stesso tempo ricca di un apparato ornamentale che costituisce un fattore integrante della partecipazione stessa.

Ogni contrada preparerà una sorpresa e sfiderà se stessa e le altre contrade, diciotto, in totale, nell’allestire addobbi ed ornamenti, preparati in gran segreto, al fine di risultare la più bella, in onore della Madonna.

La festa affonda le proprie radici in un passato lontano secoli: al piano superiore della Rocca, l’altare della chiesa è dedicato alla ‘Madonna dei osèi’, più propriamente chiamata ‘Madòna del frassino’. Nel secolo XVIII a Sabbio correvano voci, divenute poi leggenda, circa una strana e straordinaria apparizione della Madonna; voci che rivestivano un significato magico e divino e dalle quali affiorava un preciso spirito di campanilismo. Secondo queste voci, tramandate fino a noi dagli anziani, il dipinto custodito nella nicchia dell’altare sarebbe apparso miracolosamente nei pressi di Odolo. La fredda, ostile indifferenza di quella gente, avrebbe fatto sì che la Madonna si portasse a Sabbio, fermandosi sul frassino piantato alla sommità del costone roccioso della Rocca. Gli abitanti di Odolo, forse pentiti o indispettiti, scesero a Sabbio a rivendicarne la proprietà e con una processione la riportarono nella loro terra: ma, nuovo miracolo, l’immagine all’indomani veniva ritrovata sul frassino della Rocca. Per fare seguito a questa apparizione, la gente di Sabbio istituì feste solenni, trasportando il simulacro dalla Rocca alla Parrocchia; ebbero così origine le festività note col nome di “Decennali”, celebrate nei mesi di Settembre e Ottobre.

Ecco il programma delle Manifestazioni, tra il sacro ed il profano:

Questa sera, venerdì 7 Settembre andrà in scena “Notte di Metamorfosi”, spettacolo a cura della Scuola di danza “Alchimia Ballet”. L’appuntamento è presso il Teatro Parrocchiale, alle 21.

Per quanto concerne il programma Religioso, tutti i giorni alle ore 9 saranno celebrate le Lodi e la S. Messa, in Parrocchia.

Ogni giorno, alle 10:30, si aprirà l’incontro in Parrocchia con i ragazzi delle Scuole Elementari e Medie, mentre alle 15 si reciterà il S. Rosario meditato. Il sacerdote sarà presente in parrocchia sia in mattinata che nel pomeriggio, per confessioni o per colloquio.

Ricchissima sarà la giornata di domani, sabato 8 settembre: alle ore 17, presso il Municipio, si svolgeranno l’Apertura e l’Inaugurazione Ufficiale delle Feste Decennali 2012.

Alle 19:30, presso il Centro sportivo, si terrà la Staffetta Alpini, organizzata dall’A.N.A. Montesuello.

Alle ore 21 il ritrovo sarà invece presso il Teatro Parrocchiale: “Una Piccola Storia”, spettacolo teatrale sulle Decennali creato dal “Teatro di Gavardo”.

Domenica 9 settembre alle ore 10: Annullo postale commemorativo “Decennali 2012 – Primo Giorno”, presso la Biblioteca Civica, con chiusura dell’ufficio alle ore 18.

Si svolgerà in giornata anche lo Screening Diabetico, a cura dell’Associazione Diabetici Provincia di Brescia, presso la Piazza del Municipio, dalle ore 10 fino alle ore 17.

In serata, alle ore 20,30: “Sabbio in Poesia”, di Pierina Pasini: recitazione di poesie con intermezzo musicale, presso la Casa Zerneri, in via Silvio Moretti.

Dalle 21:30 i protagonisti saranno i balli latino americani, con un’esibizione a cura della Scuola “Spazio Danza”, presso il Cortile del “Piccolo Mondo”.

Numerosi anche gli appuntamenti religiosi della giornata: le Lodi e le S. Messe saranno celebrate alle 8 e alle 11; alle ore 17 si terranno la Solenne Processione e la S. Messa in Parrocchia. A presiedere L’Eucaristia sarà Sua Eccellenza, il Vescovo Mons. Luciano Monari. Parteciperanno l’Associazione Filarmonica Conca d’Oro Valle Sabbia, la Schola Cantorum Parrocchiale, il coro Giovani dell’Oratorio, ed il coro “La Rocca” di Sabbio Chiese. I Cori saranno diretti dal Maestro Primo Franzoni, in collaborazione con Tarcisio Scalvini e Elisa Pelizzari. Filarmonica diretta dal Mº Lelio Epis.

Prima della S. Messa sarà donato omaggio floreale dal cielo alla Vergine, a cura dell’Associazione Nazionale Paracadutisti, Sezione Vallesabbia.

La settimana si riaprirà il prossimo lunedì 10 settembre alle ore 21 con una Tavola rotonda in merito al rapporto “Famiglia e Società: Quale apporto la famiglia cristiana dà alla società oggi?”. L’incontro con le famiglie, presso il Teatro Parrocchiale, è stato realizzato in collaborazione con l’Ufficio famiglia della Diocesi di Brescia. Lunedì alle ore 11 ci sarà inoltre l’Incontro in parrocchia con i bambini dell’asilo, mentre alle 15:30 avverranno Celebrazione e Consacrazione dei bambini alla Madonna; alle 19 la S. Messa sarà per il mondo del lavoro, accompagnata dal coro parrocchiale di Barghe, diretto da Romano Guerra.

Martedì 11 settembre, presso il Teatro Parrocchiale alle 21,”Sabbio’s Got Talent”: manifestazione per artisti esordienti: ballerini, cantanti, attori, sportivi e tanto altro, i cui unici requisiti consistono nell’essere residente a Sabbio Chiese e nell’avere voglia di divertirsi; gli aspiranti artisti saranno giudicati da una giuria selezionata nelle varie contrade, ed in palio ci saranno tante sorprese.

Nel pomeriggio di martedì, alle 15:30 verrà celebrata la S. Messa per gli ospiti della Casa di Riposo, gli ammalati e i disabili della Valsabbia. A seguire l’Unzione degli Infermi. Alle 19 si terrà la S. Messa concelebrata da sacerdoti Valsabbini, accompagnata dalla Corale del Visello di Preseglie, diretta da Alfredo Cornalini.

Mercoledì 12 settembre la serata sarà dedicata alla musica, con il Concerto Lirico Filarmonica Conca d’Oro Valle Sabbia, diretta dal maestro Lelio Epis, con la partecipazione di Alice Stefani , soprano, e di Lorenzo Caltagirone, tenore; l’appuntamento è presso la Piazza Rocca, alle 21.

Gli appuntamenti religiosi avranno inizio alle 15:30 e la S. Messa sarà nel ricordo dei giovani della Valsabbia scomparsi, mentre alle 19 sarà per amministratori gli comunali, gli oriundi e gli emigrati di Sabbio. Ad accompagnare la funzione sarà il Coro S. Maria Assunta di Vobarno diretto dal Maestro Primo Franzoni.

Giovedì 13 Settembre, alle ore 21, presso il Teatro Parrocchiale, andrà in scena: “El malàt en del co”, adattamento dialettale della commedia “Il Malato immaginario” di Molière, messo in scena dal gruppo “Cheì del Pascal” di Sabbio Chiese. Nel pomeriggio, alle ore 15:30 ci sarà la S. Messa per gli anziani della Valsabbia, e alle 19 la S. Messa dello Sportivo; accompagnerà la funzione il Coro “La Rocca”, diretto da Tarcisio Scalvini.

Anche venerdì  14 settembre si terrà uno spettacolo, “Noi Ragazzi di Oggi”, presentato da “La Compagnia degli anni D’Oro” in collaborazione con l’Ufficio Oratori della Diocesi; l’appuntamento per la serata giovani è alle 21 presso il Teatro Parrocchiale, e seguirà la rappresentazione una serata analcoolica in oratorio.

La S. Messa verrà celebrata alle 15:30 per i bambini, alle 19 per i giovani. Presiederà don Marco Mori, dell’ufficio oratori diocesi di Brescia, ed accompagnerà la funzione il Coro dei Giovani dell’Oratorio, diretto da Elisa Pelizzari.

Sabato 15 settembre il Coro “Vos de Mont”, diretto dal Mo Marco Maiero, canterà presso la Chiesa Parrocchiale alle ore 21.

Alle 15:30 ci sarà la S. Messa per le famiglie, alle 19 la S. Messa per gruppi e associazioni, concelebrata dai Sacerdoti e dai Religiosi nativi di Sabbio che hanno prestato servizio nella comunità valsabbina. Accompagnerà la Schola Cantorum di Sabbio Chiese, diretta dal Maestro Primo Franzoni. Alle ore 23 avrà inizio l’Adorazione notturna, fino a domenica mattina alle ore 8.

Domenica 16 Settembre, alle ore 10, annullo postale commemorativo: “Decennali 2012 – Ultimo Giorno”, presso la Biblioteca Civica, con chiusura ufficio alle ore 18.

In serata, presso il Parco Bertella, alle 21ci sarà l’estrazione sottoscrizione a premi, e alle 22 i festeggiamenti si chiuderanno, con lo spettacolo “Raggi di luce”, un laser show nella suggestiva cornice della Rocca.

Domenica mattina alle 8 si terranno le Lodi e la S. Messa, nella Chiesa Parrocchiale, mentre alle 11 ci sarà la S. Messa solenne, con il rinnovo del voto fatto dai nostri antenati alla Madonna.

Alle ore 17 avrà inizio la Solenne Processione e la S. Messa in Piazza Rocca, presieduta da Mons. Gianfranco Mascher, Vicario generale della diocesi di Brescia.

Parteciperanno l’Associazione Filarmonica Conca d’Oro Valle Sabbia, la Schola Cantorum Parrocchiale, il coro Giovani dell’Oratorio ed il coro “La Rocca” di Sabbio Chiese.

I Cori saranno diretti dal Maestro Primo Franzoni, in collaborazione con Tarcisio Scalvini e Elisa Pelizzari e la filarmonica verrà diretta dal Maestro Lelio Epis.

Intenso è anche il fervore culturale della manifestazione: per l’occasione sono state allestite ben due mostre:
la mostra pittorica sul paesaggio dell’Ottocento, che raccoglie una cinquantina di dipinti provenienti dai migliori musei lombardi, firmati da Segantini, Piccio, Filippini, Inganni, Amus, Bertolotti, Induno, Fornara. La mostra rimarrà aperta fino al 28 ottobre.
Accanto alla mostra di pittura, all’interno della Rocca, la mostra intitolata: «Gli stampatori, da Sabbio alla conquista del mondo. Uomini, idee e tecniche tra Cinque e Seicento», dove si potranno ammirare una trentina di libri rinascimentali e seicenteschi, stampati dagli artigiani illustri di Sabbio al servizio della Repubblica di Venezia.

1 Commento

  1. è stata una bellissima festa x la madonna.vorrei vedere come si fanno i fiori di carta crespa!!!! grazie

Comments are closed.