NEW YORK – US Open: ecco le semifinali senza Federer e Nadal

0

Manca poco alla conclusione dell’ultimo Slam stagionale e le sorprese non sono mancate. Le semifinali decideranno i due tennisti che si contenderanno la vittoria finale a New York.

Dopo la scottante eliminazione di Federer per mano di un Tomas Berdych rinato e la grande rimonta di Andy Murray contro Cilic, ieri si sono conclusi i match dei quarti, che hanno offerto una bellissima partita tra Janko Tipsarevic e David Ferrer, i quali si sono dimostrati in tutta la loro bravura, arrivando a lottare per la vittoria fino al 5° set. Dopo circa 4 ore e 30 minuti di gioco, l’ha spuntata lo spagnolo che durante il set decisivo ha dovuto rimontare un parziale di 4-1. Incredibile la caparbietà dimostrata dal numero cinque del mondo, che dopo aver portato l’avversario al tiebreak, è stato spietato, concludendo il match per 6-3, 6-7(5), 2-6, 6-3, 7-6(4). Grande merito anche al sebo comunque, che ha disputato un incontro fantastico, riuscendo a condurre per 2 set a 1, dopo aver perso il primo. Ferrer si guadagna così l’accesso alla semifinale, dove però ad attenderlo ci sarà un Novak Djokovic in gran forma.

Infatti il numero due del mondo ha distrutto Juan Martin Del Potro nell’ultimo quarto di finale, giocato ieri, con il risultato di 6-2, 7-6(3), 6-4. Nole è sembrato quello che abbiamo visto e ammirato tutti nel 2011: potente, concentrato, preciso, combattivo ed inarrestabile. Del Potro dal canto suo non ha giocato male, ma ieri si è trovato di fronte un alieno che gli rispediva indietro tutto quello che gli arrivava addosso. Attenzione anche a Sara Errani che dovrà tentare di compiere una missione impossibile come eliminare Serena Williams nella prima semifinale femminile.

Le semifinali quindi sono: Tomas Berdych-Andy Murray, che si propone come un incontro molto duro, soprattutto perché i due giocatori sono sembrati veramente in gran forma e l’altra Novak Djokovic-David Ferrer, che vede il serbo sicuramente favorito, anche se lo spagnolo non si arrenderà facilmente. Sembra strano non vedere  Federer e Nadal nelle semifinali di uno Slam, ma questo è il tennis. Curiosità: se Djokovic non vincesse questi US Open, quest’anno ci sarebbero quattro vincitori diversi per i tornei del Grande Slam, cosa che non accadeva dal 2003 (Australian Open Andre Agassi, Roland Garros Juan Carlos Ferrero, Wimbledon Roger Federer e US Open Andy Roddick). Ora non ci resta che conoscere chi arriverà in finale.