SAREZZO – Quattro squadre in campo per ricordare Denis e Gino Sartori

0

Sabato 8 settembre l’Unione delle società sportive del Comune e l’assessorato allo Sport propongono al campo comunale di via Verdi un quadrangolare di calcio riservato agli esordienti a undici giocatori per il “1° trofeo Denis Pedergnaga”.

Il torneo inizierà alle 15 e vedrà impegnate le squadre giovanili dell’Ac Valtrompia, Ac Saretina, Valgobbia Zanano e Polisportiva Ponte Zanano. Al termine del torneo, alle 17,40, ci sarà l’intitolazione del campo e degli impianti sportivi annessi alla memoria dell’assessore Denis Pedergnaga morto pochi mesi fa dopo aver subito un infarto e di Lodovico (Gino Sartori).

Il secondo, per tutti “Gino”, è nato il 22 dicembre 1939 a Sarezzo, paese in cui è sempre vissuto e al quale ha dedicato parte del suo tempo impegnandosi sia in ambito civile che nella promozione dello sport. La morte, avvenuta il 28 dicembre 2005 dopo una lunga malattia, scosse la comunità che ancora ne ricorda la partecipazione attiva alla vita politica e amministrativa e la promozione di iniziative al Santuario di Sant’Emiliano.

Verso la fine degli anni ‘70 fu tra i fondatori della “Polisportiva Sarezzo” nella forma dell’unione tra le società sportive operanti nel capoluogo, assumendone la presidenza per il decennio seguente e realizzando le prime edizioni del “Palio dei Quartieri”, competizioni con il coinvolgimento di ragazzi e adulti nelle discipline sportive allora praticate.

La sua attenzione si rivolse anche alla realizzazione degli impianti sportivi, dove maggiormente riteneva necessaria l’unità delle società sportive per fornire richieste e indicazioni ai pubblici amministratori. I più importanti impianti realizzati grazie al suo impegno, rivolto anche a favorire l’unità e il dialogo fra le varie società sportive, sono stati il campo Redaelli e il campo di calcio in erba di via Verdi.