VOBARNO – Bersaglieri e Fanfara di Bedizzole tra sfilata e musica

0

La Sezione Bersaglieri di Vobarno, con sede a Pompegnino, presso le ex scuole elementari, sfilerà quest’oggi, sabato 1 settembre, per le vie del paese, partendo alle ore 16 dal piazzale Donatori di sangue; alle 18:30 verrà celebrata la S. Messa, in suffragio dei bersaglieri defunti, ed alle 20:30, presso l’oratorio di Vobarno, sarà possibile assistere al concerto della Fanfara dei Bersaglieri Aminto Caretto, di Bedizzole.

Quest’ultima è stata fondata nel 1986, in collaborazione con la locale Sezione Bersaglieri in congedo, e con sorprendente rapidità si è imposta nell’ambiente Bersaglieresco, ottenendo così clamorosi successi, fino a divenire, oggi, una tra le fanfare più apprezzate a livello nazionale ed internazionale.

Sono ormai tante le nazioni che richiedono la sua partecipazione, in particolare in occasione di Festival di interesse internazionale: Barcellona, Parigi, Nizza più volte l’hanno vista sfilare, e fiera di portare lo spirito bersaglieresco persino oltre oceano, nel 1995 ha suonato per le vie di New York in occasione del Columbus Day.

Numerose sono le tournee estere: Francia, Spagna, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Normandia.

Mantenendo fede allo stile ed alle tradizioni bersaglieresche , la Fanfara di Bedizzole è guidata da gennaio 2006 dal nuovo capofanfara Alex Bertocchi, già caporale istruttore nella prestigiosa Fanfara  Goito del Terzo Reggimento Bersaglieri, che con il suo insegnamento, è riuscito a dare a questo conosciutissimo gruppo, stile, formalità,  addestramento militare  e musicale,  pari a quello di  una fanfara in armi.

Nella continua ricerca di miglioramento, la Fanfara ha trovato lo spunto per impegnarsi nella realizzazione dello splendido carosello disegnato dall’attuale capofanfara, che l’ha resa famosa nel 2005 in Olanda al noto Military  Festival di Hearlen, e nel successivo anno al Military Festival di Dresda in Germania. Si tratta di un insieme di figure eseguite al passo di corsa, intervallate da marce bersaglieresche, che hanno permesso alla Fanfara di Bedizzole di farsi apprezzare anche a Stoccolma, in Svezia, nel 2006, in occasione del 20° Military  Festival, da un pubblico di oltre 12000 spettatori.

Questo carosello, rivisto e corretto, è stato presentato anche al military  festival di Tarbes,  nei Pirenei, davanti ad un pubblico di 10000 spettatori, meta della  tournee di settembre 2008 e nel 2010 al Festival di Musica Militare di Quèbec in Canada, evento fra i più importanti a livello mondiale.

Ciò che distingue veramente la Fanfara di Bedizzole è la sinergia tra la passione che lega tutti i membri e la collaborazione con la locale Sezione Bersaglieri.