MONIGA – Aperto il bando per gli ulivi

0

Il Comune di Moniga ha, nei giorni scorsi, indetto un bando, la cui scadenza è fissata per il 7 settembre, per la concessione della coltivazione con utilizzo del frutto di piante di olivo su appezzamenti di terreno comunale, dalla durata di 9 anni. Come già sperimentato in altri comuni della Valtenesi, come San Felice del Benaco e Soiano del Lago, anche Moniga ha deciso di mettere in aggiudicazione ben 462 piante, suddivise in lotti e sparse sul territorio comunale: chiunque sia intenzionato a prendersene cura, purché residente nel Comune, potrà presentare un’apposita domanda e partecipare al bando, indicando nella stessa i lotti prescelti, fino ad un massimo di cento piante.

Nei confronti degli assegnatari graverà l’onere di mantenere decorosamente potate le piante, secondo le regole della buona coltivazione, di compiere tutte le attività ad essa correlate, come la concimazione, l’irrigazione, i trattamenti contro gli agenti infestanti e il taglio dell’erba circostante, nonché quello di comunicare annualmente all’Amministrazione il momento di inizio della raccolta delle olive, il luogo della spremitura e la quantità di olio ricavata, una percentuale della quale dovrà essere resa disponibile per finalità pubbliche di utilità sociale e volte alla promozione del prodotto.

Per info e per presentare domanda scrivere alla mail o presentarsi all’Ufficio Protocollo del Comune.