GARDA – Un surfista disperso nel lago

0

Era partito venerdì da Torri del Benaco, ma non ha più fatto rientro. Di lui nessuna notizia. Tre mezzi della Guardia Costiera e l’elicottero del 118 hanno perlustrato la zona fino a tarda serata, in particolare nel triangolo Torri del Benaco, Isola del Garda e Peschiera, nella speranza di trovare il surfista, ma le ricerche non hanno condotto ad alcun risultato.

Ieri mattina, alle ore 8, le ricerche sono riprese, ma il maltempo ha complicato le operazioni. Il timore, alla luce delle condizioni metereologiche che venerdì si sono versate sul Garda, è che lo sportivo si sia trovato in difficoltà, non riuscendo più a rientrare.

Update h. 12 Ieri mattina alle 12 le ricerche si sono interrotte per via del c.d. rientrato allarme. Nessun surfista disperso, dunque, probabilmente s’è trattato solo di un falso allarme. Nessuna denuncia di scomparsa è giunta alle forze dell’ordine e le verifiche effettuate con le scuole di windsurf della zona non hanno condotto ad alcun riscontro. L’allarme era scattato nella prima serata di venerdì, quando un dipendente di Navigarda aveva avvistato un surfista in difficoltà nelle acque del Garda, particolarmente agitate per via del maltempo.