VOBARNO – Caminada sotto el Cargiù, 36esima edizione della corsa

0

Torna puntuale, la prima domenica di settembre, l’appuntamento con la “Caminada sotto el Cargiù”, organizzata dal Gruppo Sportivo “Via Prandini”, in collaborazione con l’Avis Comunale e Assessorato allo Sport del Comune di Vobarno e con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport della Comunità Montana di Vallesabbia.

Si tratta di una corsa podistica, competitiva e non, che si snoda lungo le mulattiere e i sentieri di Vobarno, raggiungendo la montagna da cui prende il nome, il Cargiù.

La corsa, per la quale quest’anno è stato predisposto un nuovo percorso, prevede una tappa di 7,5 Km per gli adulti, di 3,5 km per i ragazzi, 1,2 km per i bambini e 0,6 km per i pulcini.

Come da tradizione il ritrovo è fissato alle ore 8 in Piazza della Pace, presso le aree dismesse della ex Falck di Vobarno, perfettamente recuperate ad uso commerciale ed abitativo, e la partenza è prevista alle 08:50  per gli 1,2 Km, alle ore 9 per tutti gli altri.

Per informazioni e iscrizioni è necessario chiamare Baccolo Fernando, al numero: 0365 61483 – 392 6784880; Bresciani Luigi: 0365 61010; Baccinelli Bruno: 329  8963506; Ugolini Gianfilippo: 329 0758110; oppure è possibile iscriversi scrivendo a dini.emma@gmail.com. La quota di iscrizione di 1 euro prevede il solo ristoro, pagando 2 euro si avrà diritto anche ad un premio.

Moltissimi i premi in palio: ci saranno infatti riconoscimenti per i gruppi di atleti più numerosi, formati da almeno 10 persone; per i primi tre podisti della categoria “Hinterland Gardesano” e per i primi due tesserati Fidal maschile e femminile con pettorale “Hinterland”; sono inoltre previsti anche premi non direttamente legati ai risultati sportivi, come quelli predisposti per i primi 25 Avisini e le prime 5 Avisine che abbiano  effettuato almeno una donazione negli ultimi due anni (un incaricato ritirerà la tessera per il controllo e stilerà la classifica); sono previsti anche dei premi speciali.

Il traguardo sarà volante, in Via Prandini, e  funzioneranno due punti di ristoro: uno durante il percorso, l’altro all’arrivo, presso Aree ex Falck.

La camminata si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica e sarà conclusa con l’arrivo della scopa. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per quanto potrà accadere prima, durante e dopo la gara e considerano l’iscrizione come prova di idoneità fisica. Sono garantiti il Servizio Sanitario, con il Dott. Giuseppe Paternicò, ed il servizio di Pronto Soccorso con Ambulanza.

Porto voce al Gruppo Sportivo “Via Prandini” e all’Avis comunale di Vobarno, i quali ringraziano il personale che collabora sul percorso e ai ristori, le forze dell’Ordine Pubblico, Carabinieri e Polizia Locale, e tutti coloro che collaboreranno, mediante offerte di premi o contributi finanziari, per la buona riuscita della manifestazione.