ROVATO – Castello Quistini e il Giardino botanico: un tour tra le rose

0

Ormai l’estate volge al termine, anche se le temperature non sembrano ancora intenzionate  a catapultarci nel clima autunnale.
Castello Quistini, a Rovato, gioca d’anticipo e presenta un percorso storico e botanico dedicato ai colori dell’autunno.

Castello Quistini

A partire da domenica, 2 settembre, fino a fine ottobre tutte le domeniche e festivi dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00, il Castello organizza un percorso basato sulle fioriture autunnali dal titolo: “tra rose, storia e leggenda”.

Oltre al giardino botanico sarà possibile visitare alcune sale del castello. Tra le bellezze del giardino si potrà ammirare il labirinto di rose, tre cerchi concentrici composti esclusivamente da rose, a loro volta divisi in quattro settori circolari che raccontano la storia delle rosa.

Tra le rose autunnali sarà possibile ammirare “Rhapsody in Blue”, con il suo colore tendente al viola e  “Aloha”, color rosa dai fiori grandi.

Il percorso prosegue con un settore dedicato alle piante da frutto, molti antichi o abbandonati, come il biricoccolo, che nelle sue tre declinazioni varietali si distingue in “nostrano” “gigante” “vesuviano”. Il nashi, il fico brogiotto, il pero cotogno.

Per ultimo, e non per importanza il Giardino Bioenergetico, un’innovativa tecnica per la realizzazione di Parchi e Giardini utili alla salute del nostro organismo, beneficio che deriva dalla relazione tra le piante, l’uomo e la biosfera del territorio locale.

L’ingresso è a pagamento. Tutte le informazioni relative ai costi, gli orari e il tour sono disponibili sul sito internet.