BRESCIA – The Dark Knight Rises: l’ultimo capitolo della trilogia di Batman

0

Sono passati 8 anni a Gotham City dall’ultima volta che Batman si è fatto vedere. La criminalità si è abbassata drasticamente e i cittadini ormai si sentono al sicuro, provando un non giustificato rancore per il giustiziere mascherato che segretamente si era addossato tutte le colpe del defunto procuratore Harvey Dent (Due facce). Intanto Bruce Wayne, barricato nel suo palazzo e invecchiato, vive una profonda crisi.

Parte con questa premessa il terzo e presunto ultimo capitolo del film di Christopher Nolan “Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno”. Non c’è bisogno di dire che la pellicola è ricca di grandi effetti speciali e azioni spettacolari, imprescindibili nelle avventure di Batman, ma non sono l’unica cosa su cui punta il regista Nolan per conquistare gli spettatori. Infatti ci racconta e mostra una lotta tra bene e male, non limitandosi ai due antagonisti principali, ma inglobandoci anche l’intera città di Gotham, una popolazione che cede alla finta anarchia proclamata da Bane, il super cattivo, quanto misterioso criminale, che sembra apparentemente invincibile.

Solo pochi uomini credono ancora in Batman, il quale si risveglia dopo un particolare incontro con una bellissima, quanto astuta Cat Woman. L’uomo pipistrello, non più in forma come nei precedenti due capitoli, dovrà affrontare la sua sfida più ardua, cercando di vincere prima di tutto contro i suoi mali interiori. Il cast è stellare: Christian Bale, Anne Hathaway, Tom Hardy, Michael Caine, Marion Cotillard, Gary Oldman, Morgan Freeman e Liam Neeson. Il film, anche se con una sceneggiatura a tratti troppo vaga, presenta una storia che va a chiudere un cerchio iniziato con “Batman Begin”, terminando così una lunga battaglia etica e morale sulla cittadina di Gotham.

Il bene e il male si intrecciano e si sovrappongono nel corso dei tre capitoli, lasciando Batman incerto sulle sue decisioni precedenti e su quelle future. Lo stratosferico incasso – si parla già di circa 950 milioni di dollari – fa capire quanto è amato l’oscuro eroe, da non confondere con i super eroi, in quanto Batman combatte senza particolari poteri, ma solo con la sua volontà, come quello che realmente è, un uomo coraggioso.