BRESCIA – Carabinieri premiati al Comando contro furti e rapine

0

Sabato scorso al Comando Provinciale dei Carabinieri, 21 militari, quasi tutti effettivi alle stazioni locali, per il loro costante impegno istituzionale nel contrastare i reati di tipo predatorio (furti e rapine), distinti in operazioni di polizia giudiziaria, sono stati premiati dal colonnello Marco Turchi che prima ha consegnato al Ten. Col. Gianpietro Di Bella dell’ufficio Comando Provinciale la Medaglia d’oro al merito di lungo Comando avendo ricoperto incarichi nell’Arma per 20 anni.

Tra i premiati tre Carabinieri della stazione di Ospitaletto che il 4 luglio scorso dopo un’azione investigativa avevano assicurato alla giustizia un tunisino e una donna italiana che poco prima avevano strappato dal collo di una signora una collana d’oro. Le indagini avviate dai militari, condensando tutte le indicazioni delle persone presenti ai fatti, hanno permesso in poco tempo di rintracciare i due responsabili del reato che nel frattempo si erano nascosti, la donna dietro un’autovettura e l’uomo nel giardino di un’abitazione.

Stessa situazione per un Appuntato del Nucleo Operativo e Radiomobile cittadino che il 18 agosto scorso, libero dal servizio, ha assistito allo strappo di una collana d’oro dal collo di una signora fatto da un giovane marocchino. Lo ha inseguito e poi bloccato al Parco Gallo, arrestandolo con i colleghi dell’aliquota Radiomobile per rapina.

Premiati anche i due militari della stazione di Marone che l’8 agosto scorso non hanno esitato a gettarsi nelle acque del lago d’Iseo per soccorrere una persona con parapendio che in difficoltà a causa del forte vento terminava contro gli alberi per poi precipitare in acqua. La vittima, una cittadina tedesca alloggiata in un albergo della bergamasca è stata raggiunta a trenta metri dalla riva e portata in salvo. Nell’occasione è stato anche dato il benvenuto al Cappellano Capo Padre Fabio Locatelli che ha sostituito il 3° Cappellano don Lionello Torosani morto lo scorso 8 luglio.

PREMI E MOTIVAZIONI