BARDOLINO – Vietato sedersi sugli scalini della chiesa

0

Il parroco di Bardolino, Giovanni Ottaviani, si dice stanco di assistere a comportamenti che definisce ‘indecenti’ quotidianamente tenuti dinanzi alla sua chiesa. Al Corriere del Veneto dichiara: “Si mettono lì a fare il pic-nic ed anche altro sotto i portici più nascosti della parrocchia”.

E così, per ovviare a tali situazioni, Don Giovanni decide di scrivere a caratteri cubitali e in ogni lingua su cartelli siti nella piazza di Bardolino – ond’evitare che i molti turisti stranieri che si recano nella località lacustre possano trasgredire il suo dictat – “non sedersi sugli scalini, non magiare il gelato, non consumare pasti al sacco, non portare cani e non indossare abbigliamento troppo estivo”.

Le polemiche al suo agire sgorgano numerose e persino ai bambini che da generazioni sono soliti fare lo scivolo sulle pietre pendenti ai piedi della Chiesa di San Nicolò sembra essere preclusa la possibilità di perseverare nel loro giocare.

Il Vangelo insegna di certo il rispetto, rispetto che la gente dovrebbe portare nei confronti di ogni luogo di culto, ma non minore importanza attribuisce al valore della tolleranza.