CAZZAGO SAN MARTINO – “Liduina”: dalla scuola mancano 140.000 euro

0

“Perdite” per 140.000 euro, questo è quanto rinvenuto dal nuovo Presidente della scuola materna “”Salvatore Liduina”.
Durante un controllo dei bilanci della scuola, il presidente, Gabriele Toninelli, si è reso conto di un’incongruenza tra le entrate, caratterizzate dalle rette pagate dai genitori, e l’effettivo importo sul conto corrente intestato alla scuola.
Prontamente Toninelli ha presentato una denuncia per appropriazione indebita verso ignoti.
I carabinieri di Cazzago San Martino stanno indagando sul caso, è difficile rintracciare i soldi  a causa della tracciabilità, molti genitori pagavano la retta in denaro contante.

Ѐ risultato che ogni mese mancassero dai conti circa 6 mila euro al mese, sommati fino a giungere ai 140.000 euro.

Gli anni su cui si sta cercando di fare chiarezza, 2010-2011, sono gli anni in cui il presidente era Michele Venni, il quale ha dichiarato: “Non abbiamo mai sospettato che il denaro proveniente dalle rette non venisse effettivamente versato”.

I soldi delle rette passavano dalla segreteria prima di arrivare in banca, da parte sua, Daniela Lancini, segretaria della scuola, ha dichiarato che i soldi restavano alcuni giorni nella segreteria, prima di essere depositati sul conto, a causa di impegni che si accumulavano.

Per il momento i carabinieri stanno ancora indagando.