VESTONE – Ruggeri per “I suoni delle Dolomiti”: si parte da Vestone

0

L’appuntamento è in Val Rendena, Dolomiti di Brenta, a Camp Centener per le ore 14 di domani: qui, a 2.082 metri, si terrà il concerto di Enrico Ruggeri, nell’ambito della rassegna “I suoni delle Dolomiti”, manifestazione di concerti in alta quota che interessa le montagne del Trentino.

«I Suoni delle Dolomiti: un trekking lungo i sentieri della natura e dell’arte, verso un orizzonte che si apre alle vibrazioni e alle risonanze di tutte le musiche del mondo. – scrive Tiziano Mellarini, Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione della Provincia autonoma di Trento – Suoni e voci della terra raccolte là dove la terra si avvicina al cielo. Dove si sale e ci si mette in cammino insieme: amanti della musica e della montagna, musicisti e pubblico. Uniti da una passione sincera per le avventure del corpo e dello spirito. Il cammino procede passo dopo passo, verso la vetta. La ricerca dell’arte è senza confini di stili, linguaggi e culture: dal classico al jazz, dalla canzone d’autore alla coralità, dalla musica etnica a quella contemporanea. Il concerto, al termine del cammino, è un incontro di arte e natura. Il musicista sale con lo strumento in spalla, si siede sull’erba o sulla roccia e suona in mezzo al suo pubblico, libero da ogni convenzione e struttura. La musica come linguaggio universale. La montagna come spazio di libertà. I suoni delle Dolomiti sono tutto questo. Ogni estate, in Trentino, sulle montagne più belle e amate del mondo».

 

Proprio per non perdere questo evento la sottosezione del Club Alpino Italiano di Vestone ha organizzato un’escursione sulle montagne di Campiglio, da Campo Carlo Magno a Camp Centener; il sentiero è facile e adatto a tutti, anche alle famiglie.

 

La partenza è prevista per domani, 23 agosto, alle 8 presso il piazzale della birreria di Vestone, con trasferimento con mezzi propri fino a Campo Carlo Magno di Madonna di Campiglio, dove inizierà l’escursione ad anello che toccherà la Malga Montagnoli, la stazione di arrivo della funivia dello Spinale e quindi Camp Centener, dove alle 14 si terrà il concerto. Il dislivello complessivo è di circa 500 metri ed il tempo effettivo di percorrenza per l’andata da Campo Carlo Magno a Camp Centener è di circa 2,30 ore, mentre il ritorno verrà effettuato su altro itinerario, di circa 1,30 ore. Gli accompagnatori saranno A. Brunori (340.8986773) e R. Bonomi (334.8838217).