LAZISE – Fabio Degani conquista il ‘Palo della cuccagna del Cadenòn’

0

Un palo di 8 metri abbondantemente cosparso di grasso disposto orizzontalmente sulle acque del Porto Vecchio e una bandiera alla sua estremità: questi gli ingredienti imprescindibili della tradizionalissima competizione lacisiense, che si configura come la manifestazione sportivo-popolare più nota ed attesa del Garda veronese. La bandiera rossa della 77esima edizione del ‘Palo della cuccagna del Cadenòn’ di Lazise se l’è aggiudicata Fabio Degani, che con un colpo da maestro, lo scorso venerdì sera, ha condotto alla vittoria il colore giallo della contrada di Porta Cansignorio. “Dedico questa vittoria a mia mamma Lisetta – ha dichiarato – così come nel 2010 la dedicai a mio padre Fulvio, deceduto tragicamente l’anno precedente”.

La competizione, che ogni anno attira una folla incredibile, si è aperta con le danze nel porto delle Bisse, accompagnate dall’imperatore Ottone II e dalla regina Adelaide, preannunciati dai tamburi degli Alpini di Pacengo. In seguito, sono stati presentati i giovani concorrenti, cinque per ogni contrada e venti in totale, che prima di cimentarsi con la conquista della bandiera si sono esibiti mascherati in un tuffo di presentazione. La giuria ha decretato il travestimento da drag queen di Federico Perinelli come il più originale: è stata a lui assegnata la coppa dedicata alla memoria di Lele Veronesi, prestigioso batterista di Bologna.

La tanto agognata bandierina rossa è stata conquistata soltanto alla sesta manche, alla quale hanno preso parte solo i concorrenti migliori, che si è conclusa con la conquista di Degani, premiato direttamente dal sindaco Renzo Franceschini, accompagnato dagli assessori Agostino Carattoni, Claudio Bertoldi e Flavio Tommasini.