GARGNANO – In arrivo incontri a suon di chitarra

0

A partire dal 1973, Gargnano ospita una delle più importanti e prestigiose manifestazioni musicali dedicate alla chitarra: “Incontri chitarristici”, giunta ormai alla 27esima edizione, dal 19 agosto all’1 settembre offrirà concerti, corsi di alto perfezionamento ed un concorso internazionale.

L’idea da cui ebbe origine la manifestazione risale a tre illustri musicisti, allievi di Segovia: Ruggero Chiesa, docente del Conservatorio di Milano e autore di importanti opere del repertorio rinascimentale e barocco, Gianluigi Fia, docente presso il Conservatorio di Brescia e Oscar Ghiglia, concertista di fama mondiale. E così ebbe inizio la storia di “Incontri chitarristici”, iniziativa che ha notevolmente contribuito alla diffusione della musica per chitarra.

I corsi di perfezionamento nella prassi esecutiva sono frequentati da giovani studenti di scuole, conservatori e accademie di tutto il mondo, che accorrono a Gargnano per fare propri i dotti insegnamenti dei maestri. Musicisti spagnoli, francesi, svizzeri, tedeschi, finlandesi, russi, greci, ma anche giapponesi e americani raggiungono la manifestazione per sottoporre i loro talenti all’attenta valutazione della giuria, presiduta da Ghiglia e alla quale prendono parte compositori e chitarristi di fama internazionale, come Ponce, Estarellas, Davezac, Diaz, Tomàs, Togni, Margola, Conter, Company, Facchinetti, Prunnbauer e molti altri.

Fruitori della manifestazione saranno non solo i giovani talenti che, dopo aver intrapreso carriere brillantissime, decideranno di mettersi alla prova, ma il pubblico tutto, che potrà in veste di ascoltatore deliziarsi dell’arte portata sulle rive di Gargnano.