SAN FELICE DEL BENACO – Bilancio di previsione 2012: via tassa su luci votive e fondi per il sociale

0

Nelle scorse settimane il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2012, definito dal sindaco Paolo Rosa “un bilancio prudente in grado di leggere la crisi economica e di sintonizzarsi con le aspettative dei cittadini”.

Nonostante le drastiche conseguenze dei tagli derivanti dalla Spending Review, il Comune gardesano ha deciso di mettere a disposizione un milione di euro da destinare alle politiche familiari, al sostegno, all’istruzione e alla coesione sociale, con una riconferma del potenziamento delle operatrici socio-assistenziali, del sostegno educativo rivolto ai giovani disabili e dei bonus bebè. Inoltre, da quest’anno i cittadini feliciani non dovranno più pagare l’imposta sull’illuminazione votiva.

Al fine di garantire l’efficienza dei servizi essenziali, non essendo ancora certa l’entità dei tagli statali, l’Amministrazione comunale non ha ancora fissato l’aliquota Imu, mentre è stata attivata la riscossione diretta sull’imposta di pubblicità e pubbliche affissioni, nonché della tariffa igiene ambientale.

Il bilancio prevede per il 2012 entrate tributarie di importo pari a 3.489 mila euro, entrate da contributi e trasferimenti pari a circa 296 mila euro e entrate extratributarie, derivanti da alienazioni e trasferimenti di capitale, per 8.763 mila euro.