CHIARI – Quattro giorni di San Rocco, mostra e sagra per i restauri

0

La solidarietà in nome di San Rocco per l’edizione della sagra in programma da lunedì 13 a giovedì 16 agosto ha già ottenuto un successo: sono il doppio dello scorso anno gli artisti che hanno aderito alla rassegna promossa dal gruppo Amici di San Rocco e ambientata negli interni della chiesa, nel cortile dell’adiacente Casa Paruta e nei locali di via San Rocco già sede della Banca di Novara.

Il fotografo Diego Mondini

Raggiungono, infatti, il cospicuo numero di trentuno, tra cui 16 artisti e 15 artiste, i pittori, scultori, incisori, fotografi, art designer e grafici che propongono al pubblico allestimenti e opere originali con l’aggiunta di alcune tavolette tematiche centrate sul tema dell’edificio sacro e della vita del santo taumaturgo e offerte per favorire i lavori di restauro conservativo della facciata attualmente in corso. Partecipano alla kermesse d’arte: Bruno Alborghetti, Assunta Atrigna, Franco Balduzzi, Giuseppe Belotti, Maria Chiara Belotti, Angelo Berardi, Franco Bocchi, Adriana Bosetti, Barbara Cancelli, Walter Chiari, Roberto Cottone, Grazia Criscione, Alberto Cropelli, Rosa Gozzini, Alberta Intelisano, Fabio Maria Linari, Enio Molinari, Diego Mondini, Adriana Pedrinelli, Maria Luisa Ravelli, Renato Rubagotti, Fausto Salvoni, Erica Sirani, RiccardoTerzi, Evelina Trevisi, Santo Cressi in arte Uragano, Francesca Valesi, Roberto Viesi, Johanna Wahl, Patrizia Janin e Pierangela Pezzotta.

Previsti anche, per iniziativa degli Amici coordinati da Marisa Fogliata, due omaggi speciali dedicati all’artista Giacomo Linari (1912-1993) tra i maggiori esponenti dell’arte figurativa del secondo Novecento e al compianto artista clarense Giovanni Franco Repossi, scomparso a Chiari lo scorso 22 gennaio. E tra questi c’è da sottolineare l’esperienza del fotografo locale Diego Mondini che parteciperà alla rassegna con alcuni scatti creativi. Reporter per hobby, dedito a reportage sportivi che spaziano da eventi Csi di calcio, pallavolo, ciclismo, tennis da tavolo, pallacanestro e manifestazioni legate alla pratica dell’equitazione, alle gare di motocross e di parapendio fino ai circuiti degli autodromi e dei rally automobilistici,

Diego Mondini ha realizzato svariati servizi fotografici per eventi nel settore dello spettacolo in collaborazione con “RadioVera” e con il sodalizio bresciano di prestigiatori “La Corte dell’Illusione”. Ha sviluppato uno specifico interesse per la microfotografia naturalistica con scatti che riproducono in particolare insetti, fiori, fauna e avifauna colti dal suo obiettivo in tecnica macro con soluzioni di straordinario effetto in grado di fermare spesso l’attimo fuggente. Di recente ha attivato su Facebook il gruppo Amici di San Rocco di Chiari impreziosito da un album fotografico firmato dallo stesso Mondini che presenta una sequenza di scorci della quattrocentesca chiesa di San Rocco, con dettagli inusuali degli esterni e degli arredi interni e suggestivi scatti in primo piano del volto dell’antica statua lignea del protettore degli appestati: alcune di queste immagini sono offerte dall’artista durante la sagra.

Nel settore espositivo, Mondini propone l’immagine “Composizione floreale” scattata durante un’escursione in Valcamonica, “Bianco dorato” che presenta un luminoso tramonto all’Oasi Naturale del Torrile in provincia di Parma e “Che fai qui?” con un esemplare di stambecco fotografato in un’uscita al rifugio Beningi Bocchetta Trona in Val Brembana. Dell’artista clarense è in programma anche una rassegna espositiva di fotografia naturalistica che sarà aperta al pubblico in via Zeveto durante la 34esima edizione del Palio delle Quadre dal 3 all’8 settembre con una ventina di scatti di diverse dimensioni – 35×50 cm e un paio da 50×70 e 70×100 – che rappresentano flora, fauna, avifauna e paesaggi immortalati dall’autore a contatto con la natura.

La mostra fotografica di via Zeveto sarà aperta dal 3 al 7 settembre dalle 20,30 alle 22,30 e sabato 8 settembre dalle 18 alle 23,30. Verso la festa di San Rocco del 16 agosto ai fedeli sarà concessa anche l’indulgenza plenaria concessa dalla Penitenzieria Apostolica. Chi volesse aderire al gruppo degli Amici di San Rocco che attualmente conta quattordici iscritti, può contattare Ferdinando Ercolini allo 030.711447.