CAZZAGO S. MARTINO – Il consiglio tappa i buchi con l’Irpef, no delle opposizioni

0

“Una decisione forte, ma obbligata – ha dichiarato il sindaco franciacortino Antonio Mossini – dalla situazione del bilancio e dalla necessità di trovare nuove entrate”. Il consiglio comunale riunito nei giorni scorsi a Palazzo Oldofredi, oltre ad aver introdotto l’addizionale Irpef allo 0,5%, ha designato il nuovo consigliere che andrà a sostituire il dimissionario Angelo Buffoli. L’incarico è stato assegnato a Silvia Pagnoni che era assente alla riunione per motivi di salute.

È stato inoltre analizzato il bilancio 2011 della società comunale Cazzago Servizi, gestore anche della farmacia comunale, che negli ultimi tempi è stata interessata da opere di ristrutturazione. All’attenzione del Consiglio sono state portate anche le previsioni di bilancio relative all’esercizio 2012, che ha dovuto subire delle modifiche in quanto l’Amministrazione comunale ha effettuato spese non preventivate e alcune entrate erano state sovrastimate.

Per continuare a garantire ai cittadini i servizi erogati è stato necessario per il Comune aumentare le entrate: senza l’introduzione dell’addizionale sarebbe stato impossibile rispettare gli equilibri di bilancio. I due gruppi dell’opposizione, “La tua civica” e “Obiettivo comune”, hanno manifestato il proprio dissenso rispetto a tale soluzione, descrivendola come un segno di incoerenza politica. “Durante la campagna elettorale la lista di Mossini aveva dichiarato che, tagliando le spese inutili, avrebbe recuperato delle risorse evitando di tassare ulteriormente i cittadini: così evidentemente non è stato”.

Queste le parole del consigliere di minoranza Patrizia Belli, capogruppo de “La tua civica”, che ha richiesto l’annullamento dell’adunanza per il mancato rispetto dell’articolo 48 del regolamento del Consiglio Comunale, all’interno del quale è prescritto l’obbligo di depositare gli atti che verranno discussi dall’assemblea entro termini ben precisi che consentano ai suoi membri di avere a propria disposizione le informazioni necessarie per esprimere i loro pareri.