APRICA – I vincitori del torneo di bocce, prosegue l'estate di eventi

0

Nella sportiva atmosfera dell’Area Tennis locale, il sindaco Carla Cioccarelli e il suo vice Bruno Corvi hanno premiato ieri pomeriggio i vincitori del torneo di bocce “Comune di Aprica”. Il primo cittadino ha avuto parole di apprezzamento per i giocatori, la cui passione per le bocce (e per Aprica) è incrollabile e ha detto che l’amministrazione farà sempre quanto nelle sue possibilità per agevolare il torneo e gli appassionati.

I premiati del torneo di bocce

Il vice sindaco ha salutato gli “amici” bocciofili, assicurandoli che sarà sempre al loro fianco, ora anche come amministratore comunale. Cioccarelli, dal canto suo, ha voluto insistere sulla conoscenza del calendario di manifestazioni che molti ospiti ancora non conoscono. Tra un lancio preciso contro la boccia dell’avversario per metterla fuori gioco e un preciso accosto al pallino, Boselli ha prevalso nella finale su Bonfanti, terminata 12 a 6. Sul podio anche Frigerio, dietro al quale si sono piazzati, nell’ordine, Osmetti, Corbetta, Formenti, Cambiaghi e Damiani.

La nota meno lieta è stata il commiato del presidente degli organizzatori, l’anziano Luciano Bianchi, che al termine di un breve discorso ha lasciato per il 2013 il testimone ai “successori” Adelio Corbetta, Mario Morenghi e Stefano Tavola. Nella zona, intanto, si svolgeva una miriade di attività: chi arrampicava sulla parete artificiale con Luca Polatti, chi giocava a tennis sui due campi affiancati e poi chi tirava pallonate nel grande campo di calcio, vigilava sui più piccoli che si divertivano coi giochi, tirava a tennis tavolo, giocava a carte sotto i grandi alberi attorno al bar e si godeva il fresco di un pomeriggio nel cuore ricreativo di Aprica.

Solo la grande tensostruttura che ospita il palco e la pista da ballo, fiore all’occhiello della nuova amministrazione voluta da Bruno Corvi, era vuota. Ma solo perché in attesa della musica da ballo o della baby dance di un’ennesima serata alle porte. Per informazioni sulle attività di Aprica si può andare sul sito internet o la pagina Facebook.