VALCAMONICA – Notte di ricerche per il soccorso alpino, trovati due morti

0

Update Intervento stanotte per la ricerca di un uomo di Ponte di Legno. Era uscito di casa ieri sera verso le 23 con la moto per trascorrere la notte nella baita di famiglia, situata nella zona di Descasa, d’accordo con i familiari che avrebbe chiamato non appena fosse arrivato a destinazione. Poco dopo mezzanotte, il figlio, un giovane che fa parte del Soccorso Alpino, ha cominciato a preoccuparsi e ha avvertito la Centrale del 118.

Sono partiti subito quattro tecnici della stazione di Ponte di Legno, cui se ne sono poi aggiunti altri cinque. All’operazione hanno partecipato anche i vigili del fuoco con la fotoelettrica per illuminare l’area di ricerca. Verso le 3 hanno ritrovato l’uomo, S. F. le iniziali, classe 1948, lungo la strada per la Tonalina, uscito di strada con la moto, ormai senza vita. L’intervento si è concluso alle 5,30.

E’ stato trovato senza vita anche l’uomo di 41 anni di Provaglio d’Iseo, in vacanza a Paspardo, che era giunto ieri sera dopo le 20 nella zona del Frisozzo, al confine tra i comuni di Cevo, Paspardo e Cimbergo. Buon conoscitore della zona e della montagna, era partito da solo per un’escursione.

L’allerta era giunta dai familiari per il mancato rientro. Ieri sera si sono attivate le squadre Cnsas delle Stazioni di Media Valle, risalite da Isola e da Valle verso il lago d’Arno, in Valsaviore, e della Stazione di Breno, impegnate nel versante opposto, in particolare nella zona del bivacco Macherio. Ma stamattina le ricerche si sono concluse tragicamente con la morte dell’uomo.

 

AdamelloNews.com » NOTIZIE BREVI