BRESCIA – La Protezione civile al Pirellone: aiuti per la frana di Sonico

0

L’assessore provinciale alla Protezione civile Fabio Mandelli ha inviato una lettera all’omonimo in Regione Lombardia Romano La Russa per chiedergli di porre l’attenzione sulla frana successa nella notte tra il 27 e il 28 luglio scorsi nella zona di Sonico.

Nella lettera, indirizzata a tutti gli enti coinvolti e anche al presidente della Regione Roberto Formigoni, l’Assessore Mandelli ha centrato l’obiettivo sul fenomeno e il rischio per la zona. “L’impatto dell’evento è stato rilevante avendo interessato una zona della Provincia a elevata vocazione turistica con mete di interesse nazionale come Ponte di Legno, compromettendo l’afflusso di turisti e il rientro per l’intero ultimo fine settimana di luglio, con ricadute negative per l’intero comprensorio”.

Mandelli sottolinea anche il pronto intervento dei volontari della Protezione civile bresciana che stanno lavorando per rendere agibile un passaggio all’alta Valcamonica e alla messa in sicurezza della popolazione dei Comuni interessati. L’assessore conclude sollecitando un interessamento di La Russa per agevolare il ripristino, la messa in sicurezza e soprattutto la prevenzione di futuri eventi simili che sono paragonabili a quanto già successo nel 2006 in Valtellina.