LUMEZZANE – In visita tra i misteri di Santa Maria del Giogo con il Cai

0

La biblioteca comunale civica “Felice Saleri”, in collaborazione con il Cai valgobbino presieduto da Pietro Piccaroletti, ha organizzato per sabato 28 luglio un’escursione guidata a cura di Mauro Abati presso la suggestiva chiesetta di Santa Maria del Giogo a Polaveno, nella frazione di San Giovanni.

La località, splendida e comoda meta fuori porta, rappresenta nel panorama bresciano uno dei luoghi più frequentati da escursionisti e turisti appassionati della montagna. Santa Maria del Giogo è ubicata sul colmo della panoramica dorsale che si protende a sud della Punta Almana, tra la bassa Valtrompia e il lago d’Iseo.

La quattrocentesca chiesetta è dotata di un ampio panorama sul lago, sul Guglielmo e sui monti della bergamasca, fino al Monte Rosa e agli Appennini. Nel rustico, contiguo all’antico Santuario Mariano, gli alpini di Polaveno hanno costruito un rifugio e più a nord, nelle vicinanze del passo del Giogo, sorge una locanda sempre aperta circondata da faggi secolari.

La partenza è fissata alle ore 16,30 dal piazzale delle Piscine di Lumezzane, per poi dirigersi a Polaveno dove i partecipanti saranno attesi dalla guida. Dalla località Zoadello si proseguirà a piedi su strada sterrata per 30-45 minuti in mezzo a boschi di carpini, frassini, querce e castagni secolari, per poi giungere a “La Pofa de lì”, al “Prat del Gàì” e al santuario. La visita guidata inizierà alle 18 e chi vorrà potrà cenare presso la trattoria Santa Maria nelle vicinanze del santuario.